18
Ven, Gen
89 New Articles
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Salva

“Crescere imprenditori” al via il II corso

Economia & Finanza
Typography

Il progetto, è gestito dal Sistema Camerale nell’ambito del Programma Garanzia Giovani, è dedicato ai giovani NEET tra i 18 e i 29 anni.
E’iniziato, presso la Camera di Commercio di Torino, il secondo corso realizzato in Piemonte nell’ambito del progetto “Crescere imprenditori”, l'iniziativa nazionale a supporto dell’autoimpiego e dell’autoimprenditorialità che si propone di accompagnare circa 6.200 giovani NEET, verso la creazione e lo start up di nuove imprese, attraverso un percorso formativo finalizzato alla redazione di un business plan.
 
L'iniziativa, promossa dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in qualità di Autorità di gestione del Programma Garanzia Giovani, è affidata a Unioncamere e messa in atto a livello locale dalla rete camerale. Avrà il compito di coordinare i corsi organizzati a livello territoriale dalle Camere di commercio: tutte le informazioni sul progetto e sulle iniziative in corso sono online sulla pagina Facebook “Crescere Imprenditori in Piemonte”.
“Crescere imprenditori”, si rivolge ai giovani tra i 18 e i 29 anni che non studiano, non lavorano e non sono attualmente impegnati in percorsi di istruzione e formazione (NEET), sono iscritti a “Garanzia Giovani” e non stanno usufruendo di alcuna misura di politica attiva, compresi i percorsi di supporto e sostegno all’autoimpiego/autoimprenditorialità organizzati a livello regionale. La durata dei corsi è di 80 ore, suddivise in 60 ore di attività formativa di base in gruppi su materie che vanno dal Business Model Canvas alla responsabilità sociale d’impresa (CSR), dal marketing agli adempimenti amministrativi, dal crowdfunding ai servizi camerali, e 20 ore di accompagnamento specialistico e assistenza tecnica a livello personalizzato, finalizzate alla redazione di un business plan.
Il progetto si concluderà a dicembre 2017. In questo periodo sarà possibile accedere ai percorsi organizzati a livello territoriale dalle Camere di Commercio.
 
Foto Camera Commercio Torino