10
Mar, Dic
187 New Articles
Messaggio Promozionale
 

ARTICOLI DI CULTURA

L'opera di Giovanni Bellini, sarà ospite illustre al Grattacielo Intesa Sanpaolo dal 20 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020. Un importante prestito dall’Accademia Carrara di Bergamo. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.

Va in scena al teatro Alfieri di Torino, da giovedì 12 a domenica 15 dicembre "Aladin - Il Musical", ideato e diretto da Maurizio Colombi, con Leonardo Cecchi e Emanuela Rei ed un cast di 20 performer. Il nuovo grande musical per famiglie.

Un grande classico "Il fu Mattia Pascal" di Luigi Pirandello in un allestimento di pregio, va in scena al teatro Erba da giovedì 12 a domenica 15 dicembre 2019. La regia è di Guglielmo Ferro. Sul palco Pino Quartullo e Rosario Coppolino.

L'opera di Giovanni Bellini, sarà ospite illustre al Grattacielo Intesa Sanpaolo dal 20 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020. Un importante prestito dall’Accademia Carrara di Bergamo. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.

Va in scena al teatro Alfieri di Torino, da giovedì 12 a domenica 15 dicembre "Aladin - Il Musical", ideato e diretto da Maurizio Colombi, con Leonardo Cecchi e Emanuela Rei ed un cast di 20 performer. Il nuovo grande musical per famiglie.

Un grande classico "Il fu Mattia Pascal" di Luigi Pirandello in un allestimento di pregio, va in scena al teatro Erba da giovedì 12 a domenica 15 dicembre 2019. La regia è di Guglielmo Ferro. Sul palco Pino Quartullo e Rosario Coppolino.

La Regina Madre d'Occidente nel giardino degli immortali. Esposizione di un raro drappo cinese restaurato, grazie al contributo dell’Associazione Amici della Fondazione Torino Musei, dal 6 dicembre 2019 al 22 marzo 2020.


In occasione del suo 11° compleanno, il MAO - Museo d'Arte Orientale di Torino, dal 6 dicembre 2019 al 22 marzo 2020, esporrà Salone Mazzonis per la prima volta al pubblico un grande drappo raffigurante la Regina Madre d'Occidente nel giardino degli immortali, completamente restaurato.


Xiwangmu, Regina Madre d’Occidente

Una delle più antiche divinità cinesi è Xiwangmu, la Regina Madre d’Occidente, che vive su monti Kunlun, presso un giardino immerso fra le nuvole in cui cresce il pesco dell’immortalità, un albero che dà frutti ogni 3.000 anni.

Questa pianta prodigiosa, rappresenta il punto d’unione fra cielo e terra e Xiwangmu, che la possiede, è considerata sovrana degli immortali, protettrice della vita e dispensatrice di longevità. Per il loro carattere beneaugurale, le rappresentazioni della Dea venivano anche appese alle pareti nelle grandi dimore dei mandarini, alla maniera degli arazzi occidentali.


Il drappo in seta

Donato da un privato e restaurato grazie al generoso contributo dell’Associazione Amici della Fondazione Torino Musei, ha misure notevoli (445 cm d’altezza per 320 di larghezza) ed è finemente decorato con filati di sete policrome e dorati: ad una prima analisi stilistica si ritiene che possa risalire al periodo finale del regno del famoso imperatore Qianlong (1735-1796) e, considerando la sua altissima qualità, non si esclude che potesse far parte degli arredi di corte. L’eccezionalità del manufatto consiste nella sua rarità e nel suo stato di conservazione: al contrario della maggior parte dei drappi ricamati di grandi dimensioni, solitamente smembrati per essere venduti in parti separate, quest’opera ha infatti mantenuto la sua integrità, che consente di apprezzare la minuzia dei dettagli e l’abilità tecnica nella realizzazione.

Il tema principale della raffigurazione è la discesa della Regina Madre d’Occidente, Xiwangmu, a cavallo di una fenice nel giardino del pesco dell’immortalità e tutta l’iconografia dell’opera - compresa quella dei riquadri laterali - è permeata di simboli del taoismo popolare legati alla lunga vita e alla prosperità.


MAO Museo d’Arte Orientale - Via San Domenico 11, Torino. Orari: da martedì a domenica 10-18. La biglietteria chiude un’ora prima. Chiuso il lunedì tel. 011.4436932 - www.maotorino.it

Ph.  MAO - Museo d'Arte Orientale di Torino

 

Dal 7 dicembre i presepi della tradizione popolare in mostra al museo etnografico del pinerolese.

A Palazzo Madama un dono per Vittorio Amedeo II - Nuova acquisizione dal 27 novembre 2019 a 31 gennaio 2020.

Si chiama "The next reality. E' lo spettacolo di musica, luci, effetti speciali e mapping 3D con Sammy Barbot a Carmagnola l'8 dicembre.


Primi appuntamenti degli eventi natalizi “Tracce di Luce” con l’eccezionale spettacolo di musica, luci ed effetti speciali che prevede la partecipazione di Sammy Barbot.


In programma nel fine settimana anche la mostra "Pitture Elettroniche", la scatolata benefica, la Santa Messa Solenne e la Processione dell’Immacolata Concezione, Santa Patrona della Città
Nel periodo natalizio il Comune di Carmagnola anima sempre la Città con eventi, mostre, mercati, iniziative e intrattenimenti vari, con il sostegno della BCC di Casalgrasso e Sant’Albano Stura e con l’apporto della Pro Loco Carmagnola e di varie associazioni locali che svolgono un ruolo molto importante nella riuscita delle varie iniziative.
Per il 2019 l’Amministrazione Comunale ha deciso di dare seguito al percorso intrapreso due anni fa, continuando a mantenere il brand “Tracce di Luce” per il ricco cartellone di eventi ed iniziative in programma tra il 7 dicembre 2019 e il 6 gennaio 2020, un percorso promozionale e culturale che ha il suo fulcro nelle “Luci di Natale”.
Per tutto il periodo alcuni dei principali beni architettonici e storici della Città verranno illuminati con immagini natalizie, tramite proiettori debitamente installati, e non mancheranno le classiche luminarie a cura dei commercianti per le vie del centro storico ed in Via Torino.
Tutti gli eventi sono gratuiti e i primi sono in programma nei giorni 7 e 8 dicembre 2019, per le celebrazioni della festa dell’Immacolata Concezione, Santa Patrona della Città.


The Next Reality

Domenica 8 dicembre, dalle ore 17 nella centrale Piazza Sant’Agostino, è in programma uno dei principali eventi dell’intero periodo intitolato THE NEXT REALITY.
Un sensazionale spettacolo di musica, luci ed effetti speciali, scritto e diretto da Vittorio Muò dell’associazione Tirovi Umoto Research, con Edoardo De Angelis al violino, il coro Fizzy Black, effetti speciali e mapping 3D a cura di Alessandro Arianti e Francesco Mori e con la partecipazione straordinaria di Sammy Barbot, noto cantante, ballerino e conduttore francese naturalizzato italiano che ha riscosso molti successi televisivi e discografici nel nostro Paese tra la fine degli anni Settanta e l’inizio degli anni Novanta.
The Next Reality intende presentare allegoricamente la natura dell’uomo e il potenziale della società, nella ricerca costante delle cose sperate, dichiara l'autore Vittoprio Muò.
Suoni maestosi e ambienti tecno-barocchi emozioneranno e accompagneranno il pubblico in spazi affascinanti e misteriosi, mirabilmente prodotti grazie all’impiego di sofisticate tecnologie per la realizzazione di mapping 3D, che renderanno magica la piazza principale di Carmagnola e le facciate dei suoi edifici storici: la Chiesa di Sant’Agostino, Palazzo Lomelliini e la Casa delle Meridiane.
In entrambi i giorni, nella Chiesa di San Rocco viene allestita “Pitture elettroniche”, mostra personale di Beppe Bertinetti e curata dal Comitato Riapriamo San Rocco, e nel salone della Chiesa di San Filippo si svolgerà la scatolata benefica, iniziativa a premi che permetterà di raccogliere fondi per il restauro dell’organo a canne della chiesa Collegiata Ss. Pietro e Paolo. L'evento si volgerà sabato dalle ore 17:00 alle ore 23:00 e quanti vogliono donare oggetti e premi da inserire nell’iniziativa possono consegnarli nella chiesa di San Filippo lunedì e venerdì dalla 14:30 alle 17:30 e sabato dalle 10:30 alle 12:30.
Domenica 8 dicembre alle ore 10:15 nella Parrocchia Santi Pietro e Paolo Apostoli si svolgerà la Santa Messa Solenne e a seguire la Processione dell’Immacolata Concezione.

Fino al 6 gennaio 2010 sono molti altri gli eventi in programma con mostre, mercati, iniziative e intrattenimenti vari con concerti, cori gospel, teatro, letture animate, il presepe vivente, la pista di pattinaggio in Piazza Sant’Agostino ed altro ancora.

Il 15 dicembre sono inoltre in programma la 27ª Fiera Regionale del Bovino da Carne di Razza Piemontese e della Giora e la 11ª Mostra/mercato del Porro Lungo Dolce di Carmagnola.

Ph. Città di Carmagnola

 

Tuttomele ha 40 anni, ma non li dimostra. La fiera arriva a Cavour dal 9 al 17 novembre 2019. Il 4 agosto del 1980, cinque amici della Proloco di Cavour, Nanni Vignolo, Silvio Brarda Giancarlo Cangialosi, Rino Fornasa e Giulio Brarda, concepirono l’idea di Tuttomele.

Ritorna il tradizionale appuntamento autunnale di Moncalieri con la manifestazione “Fiorile – orti e fiori in mostra”, sabato 26 e domenica 27 ottobre nel Giardino delle rose del Castello Reale.

Per la 37^ edizione del Torino Film Festival (22-30 novembre 2019). Carlo Verdone guest director del TTF, con una selezione di film dal titolo "Cinque Grande Emozioni".

A Bagni di Vinadio e Roccasparvera ed in Valle Maira (Canosio). Giovedì 1°, venerdì 2 e domenica 4 agosto alle ore 21 rassegna di cinema all’aperto a ingresso libero.

Giovedì 22 novembre, alle ore 20.30, con prevendita nelle biglietterie Torino Spettacoli. Un documentario che ha visto la luce dopo 4 anni di lavoro e che vuole fare luce sulle vicende di personaggi destinati a cambiare la Storia d’Italia e non solo, andando a raccontare storie che non sono presenti nei libri di storia.

3 grandi autori da tutto il mondo a Torino, dal 10 settembre al 19 novembre. Un progetto di Fondazione Circolo dei lettori, in collaborazione con Associazione Torino, La Città del Libro.  Con la partecipazione di Scuola Holden, Colti – Consorzio Librai Torinesi Indipendenti, Biblioteche Civiche Torinesi, TorinoReteLibri e Rete delle Case del Quartiere.

La lettura a cavallo della frontiera franco italiana. Da mercoledì 24 a domenica 28 luglio l’associazione Auteurs Associés de la Savoie et de l’Arc Alpin organizza con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino la ventunesima edizione del Rencontre Européenne du Livre du Mont Cenis.

Il corteggiatore perfetto, con prefazione di Maurizio Costanzo, può essere definito un libro per donne e contemporaneamente un manuale per uomini: le lettrici si rispecchieranno nei sogni e nei desideri di Angelica, mentre i lettori uomini capiranno cosa una donna si aspetta da un “vero uomo”.

Giovedì 28 novembre, ore 9, nell’Aula Magna del Politecnico c’è il seminario Fenestram, l’Innovazione del Serramento di Legno per la qualità ambientale in Architettura che insegna come coniugare tecnologia, artigianato, estetica e rispetto per la natura.

Il Laboratorio di Resistenza Permanente della Fondazione E. di Mirafiore di Serralunga d'Alba, presenta due eventi della nuova edizione degli incontri. Questa sera, ore 19, Belen Frau “Siamo fatti per cambiare" e martedì 12 novembre, ore 18.30, Michele Placiso, "Federico II: l'arte dell'integrazione e dell'accoglienza".

Oltre la cattedra. Gli insegnanti tornano sui banchi per una giornata 9 novembre 2019, Scuola Holden. Una giornata di formazione dedicata a tutti gli insegnanti che hanno bisogno di trovare qualche idea nuova.

Messaggio Promozionale