19
Lun, Ago
90 New Articles
 
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Salva

A partire da martedì 30 luglio al MAO - Miuseo d'Arte Orientale di Torino, rotazione di paraventi giapponesi. La necessità di mettere a riposo periodicamente le opere più delicate, come quelle in carta o seta, offre l’occasione per rendere visibile al pubblico, a rotazione, tutta la collezione di opere del Museo.

Il Museo d'Arte Orientale di Torino, è a Kharkhorin, in Mongolia, in missione coordinata con il Centro Ricerche Archeologiche e Scavi di Torino per il Medio Oriente e l’Asia. 

Forte di Bard. Valle d'Aosta. 31 maggio – 17 novembre 2019. L’Aquila. Tesori d’arte tra XIII e XVI secolo. Dalle Madonne con Bambino del Maestro di Sivignano e di Matteo da Campli a quella detta Delle Grazie; dal grande Crocefisso della Cattedrale alla Croce processionale di Giovanni di Bartolomeo Rosecci; dall’elegante e leggero San Michele arcangelo di Silvestro dell’Aquila allo splendido San Sebastiano di Saturnino Gatti; dal Sant’Equizio di Pompeo Cesura fino alle grandi tele di Mijtens.

Forte di Bard. Valle d’Aosta dal 17 luglio al 6 gennaio 2020. La montagna vista, vissuta e fotografata dai fotografi dell’Agenzia Magnum Photos, l’agenzia di fotogiornalismo fondata nel 1947 da Henri Cartier-Bresson, Robert Capa, David Seymour e George Rodger, che riunisce oggi i migliori fotografi del mondo. 

Mao - Museo d'Arte Orientale di Torino. Tesori di Carta. Rotazione di manoscritti nella galleria dedicata ai Paesi Islamici dell’Asia. Verrà esposto, dopo cinque anni di riposo - il tughra, il sigillo di Solimano il Magnifico.

Dal 13 giugno al 14 ottobre, presso la sala del Senato di Palazzo Madama. Un insieme eccezionale di maioliche rinascimentali prodotte dalle più prestigiose manifatture italiane, riunendo per la prima volta oltre 200 capolavori provenienti da collezioni private tra le più importanti al mondo e dalle raccolte di Palazzo Madama.

“The Red Road Project” , la mostra fotografica di Carlotta Cardana e Danielle SeeWalker sui Nativi Americani del 21esimo secolo. dal 9 giugno al 29 settembre - Villa Giulia (Verbania Pallanza).

Dal 9 maggio al 15 settembre in San Francesco video installazioni, foto e ricordi del Campionissimo con la voce narrante di Beppe Conti. A 70 anni dalla mitica Cuneo-Pinerolo, che sarà riproposta al ‘Giro’ 2019.

Altri articoli...

Messaggio Promozionale