22
Ven, Feb
90 New Articles
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Salva

Ivrea. Il 24 si rievoca la Natività di Gesù con la sacra rappresentazione

Manifestazioni
Typography
Lunedì 24 dicembre nel Duomo di Ivrea e sabato 5 gennaio al santuario di Monte Stella sono in programma la terza edizione della rievocazione della Natività di Gesù e la sesta edizione della sacra rappresentazione medievale di Ivrea, con il patrocinio tra gli altri della Città Metropolitana di Torino e dell'associazione europea delle Vie Francigene (EAVF).

Ivrea. Si rievoca la Natività di Gesù con la sacra rappresentazione. Lunedì 24 dicembre nel Duomo di Ivrea e sabato 5 gennaio al santuario di Monte Stella sono in programma la terza edizione della rievocazione della Natività di Gesù e la sesta edizione della sacra rappresentazione medievale di Ivrea, con il patrocinio tra gli altri della Città Metropolitana di Torino e dell'associazione europea delle Vie Francigene (EAVF). L'iniziativa è ideata e gestita dall’associazione “Il Diamante”, in collaborazione con la Via Francigena di Sigerico e con i gruppi storici “IJ Ruset", “Il Mastio” e “La Castellata” di Chiaverano.

L’evento ripercorre una tradizione ben radicata in Ivrea già a partire dall'anno Mille, come testimoniano di alcuni documenti della biblioteca capitolare, dai quali si desume che la città di Yporegia vantava un primato in ambito regionale in materia di sacre rappresentazioni.

Gli eventi del 24 dicembre e del 5 gennaio sono una sorta di prologo di quello che avverrà nel periodo pasquale. Sabato 13 aprile 2019 tornerà infatti la sacra rappresentazione medievale della Passione di Cristo. Tornando alla notte di Natale, in piazza Duomo, a partire dalle 23,30 circa, verrà proposto il quadro vivente della sacra famiglia, verso il quale convergeranno a piccoli gruppetti i figuranti medievali provenienti dai diversi punti della città, ciascuno portando con sé una candela accesa. Dopo la rievocazione della nascita di Gesù, alle 24 in Duomo il vescovo di Ivrea monsignor Edoardo Cerrato celebrerà la Messa di Natale. Sabato 5 gennaio alle 18 si rievocherà invece l'arrivo dei Re Magi al santuario di Monte Stella, dove sarà allestito il quadro vivente della Natività. A seguire il vescovo officerà la Messa.

Ph. Città Metropolitana Torino