In scena i "Fuoriusciti" al teatro Gobetti

Teatro & Danza
Typography

Nell’atto unico di Giovanni Grasso i dialoghi tra Don Sturzo e il laico Salvemini durante l’esilio americano. Il liberalsocialismo e l’anima cattolica si interrogano sui destini del Paese: due posizioni ideologiche e due analisi politiche contrapposte in un esempio di confronto democratico. Con Luigi Diberti e Antonello Fassari diretti da Piero Maccarinelli. Appuntamento al teatro Gobetti dal 28 gennaio al 2 febbraio 2020.

Da martedì 28 gennaio a domenica 2 febbraio 2020, va in scena al Gobetti di Torino "Fuoriusciti" di Giovanni Grasso, interpretato da Luigi Diberti e Antonello Fassari, con la partecipazione di Guia Jelo. Regia e impianto scenico di Piero Maccarinelli, le musiche di Antonio Di Pofi, le luci di Cesare Agoni, e i costumi di Mariella Visalli. Produzione Teatro Stabile di Torino -Teatro Nazionale, in collaborazione con il Centro Teatrale Bresciano, da Anele Srl, con il sostegno di Fondazione CRT.


Nell’atto unico di Giovanni Grasso i dialoghi tra Don Sturzo e il laico Salvemini durante l’esilio americano. Il liberalsocialismo e l’anima cattolica si interrogano sui destini del Paese:due posizioni ideologiche e due analisi politiche contrapposte in un esempio di confronto democratico. Studioso delle biografie del fondatore del Partito Popolare Don Luigi Sturzo e del politico antifascista Gaetano Salvemini (e curatore per Rubbettino Editore delloro carteggio dal ’25 al ’57). Il giornalista e scrittore Giovanni Grasso è autore di "Fuoriusciti", atto unico che lo Stabile di Torino, ha coprodotto con la regia di Pietro Maccarinelli.


Fuoriusciti

Protagonisti Luigi Diberti e Antonello Fassari. Il testo immagina unincontro tra Don Sturzo e Salvemini nel loro esilio americano, a Brooklyn, nel ’44.Rappresentanti rispettivamente dell’anima cattolica e del liberalsocialismo d’Italia, si ritrovano a discutere delle sorti del Paese, ancora occupato al Nord dai nazifascistie liberato al Sud dagli Alleati. Il confronto, è acceso: diversissime e contrappostesono le posizioni ideologiche dipartenza. Impossibile conciliare la visione liberalsocialista e quella cattolica che, allora come oggi, rende problematica una condivisione di strategie e soluzioni digoverno.

Due filoni di pensiero destinatia non convergere mai, se non nella amarapresa d’atto di "Una classe dirigente troppo stupida e troppo malvagia, che non è stata in grado di dare consistenza all’idea di uno Stato democratico".

Al di là dei conflitti, il rapporto tra i due intellettuali trova fondamento nella stima reciproca, nella comprensione delleragioni dell’altro, nel tentativo di trovare una strada comune per la rinascita di un Paese piegato dalla guerra e dalla dittatura. Un dibattito politico di altissimolivello tra due straordinarie personalità, Don Luigi Sturzo e Gaetano Salvemini.


TEATRO GOBETTI
FUORIUSCITI
28 GENNAIO - 2 FEBBRAIO 2020
di Giovanni Grasso
con (in ordine alfabetico) Luigi Diberti e Antonello Fassari
e con la partecipazione straordinaria di Guia Jelo
regia e scene Piero Maccarinelli
luci Cesare Agoni
musiche Antonio Di Pofi
Centro Teatrale Bresciano
Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale Anele.

Info: Tel. 011 5169555 - Numero verde 800235333 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.teatrostabiletorino.it - Teatro: Gobetti –via Rossini 8,Torino. Orari degli spettacoli: martedì, giovedì e sabato ore 19.30; mercoledì e venerdì ore 20.45; domenica ore 15.30. Prezzi dei biglietti: Intero € 28,00. Ridotto di legge € 25,00 Biglietteria del Teatro Stabile di Torino| Teatro Gobetti (Via Rossini 8, Torino) dal martedì al sabato dalle ore 13.00 alle ore 19.00. Domenica e lunedì riposo. Biglietteria del Teatro Stabile di Torino| Teatro Carignano (Piazza Carignano 6, Torino)venerdì, sabato e domenica dalle ore 15.00 alle ore 19.00. Apertura biglietteria a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo. Vendita on-line: www.teatrostabiletorino.it
 
Ph. Andrea Guermani