26
Dom, Mag
203 New Articles
MESSAGGIO PROMOZIONALE
 

Salva

Salva

Salva

Presentato ufficialmente il ricco calendario della quattordicesima edizione del GRUVILLAGE 105 MUSIC FESTIVAL, che dal 14 giugno al 27 luglio, tornerà ad animare l'estate piemontese. Diciotto serate di grande musica e spettacolo per emozionarsi e scatenarsi a ritmo di musica, cantare e ballare sulle note degli artisti più attesi.

Terzo appuntamento ad Organalia 2019. Nella Chiesa del Sacro Cuore di Cantone Maridon 11 di Ivrea, “Un florilegio sacro dal Barocco ai giorni nostri”. Protagonisti dell’appuntamento eporediese sono la Cappella musicale e il Coro di voci bianche della Cattedrale di Vercelli, accompagnati all’organo portativo da Carlo Montalenti e diretti dal maestro direttore e concertatore monsignor Denis Silano.

Settimo giorno per il Torino Jazz Festival. Giovedì 2 maggio, l’Aula Magna del Politecnico, alle ore 17.30, avrà in programma il quintetto di Giovanni Guidi con il nuovo cd ‘Avec Le Temps’. Alle ore 21, alle OGR Torino andrà in scena Lapsus Lumine Feat. Jim Black ed Ernst Reijseger ‘Moondog Project’ (produzione originale TJF) seguito da Rymden (Bugge Wesseltoft, accompagnato da Dan Berglund e Magnus ÖStröM del mitico E.S.T. Trio) ‘Reflections & Odysseys’. Alle 19, sul palco del Café Neruda gli Esagono porteranno un repertorio dedicato a Bob Dylan mentre, alla stessa ora, Jazz Club Torino vedrà nell’esibizione del musicista, scrittore, critico e blogger, Gilad Atzmon, fondersi l’improvvisazione jazzistica, le melodie mediorientali e le sonorità  dell’Europa dell’Est.

Domenica 19 maggio, alle ore 16, nella Chiesa di Santa Maria Maggiore in Borgo Vecchio di Avigliana, per i festeggiamenti del Ventennale – 1999-2019 – della fondazione del Centro Culturale Vita e Pace di Avigliana.

Sesto giorno per il Torino Jazz Festival. Mercoledì 1° maggio, Jazz Club Torino, alle ore 19, ospiterà il chitarrista Tommaso Gambini con il sassofonista newyorkese Dayna Stephens. Alle ore 21, le OGR Torino, accoglieranno 2 produzioni originali del TJF: Arto TunçBoyaciyan cantante e percussionista turco accompagnato dallo Sfom Quartet e successivamente il leggendario trombettista Randy Brecker e il giovane sassofonista Chad Lefkowitz-Brown, nuovo grande talento della scena newyorchese.

Secondo appuntamento ad Organalia 2019. Nel duomo San Giovanni Battista di Ciriè, Roberto Cognazzo, ripercorre la Belle Epoque con Bizet, Cajkovskij, Catalani, Elgar, Grieg, Mascagni, Massenet, Puccini e Verdi.

Quinto giorno per il Torino Jazz Festival. Martedì 30 aprile, nella Giornata Internazionale Unesco per il Jazz, saranno protagonisti: Pieranunzi, Tavolazzi e Zirilli al Conservatorio Giuseppe Verdi, alle ore 17.30 e il trio del pianista Tommaso Perazzo, alle ore 19 al Mercato Centrale Torino (piazza della Repubblica). La sera, invece, dalle ore 21, alle OGR Torino, si potrà assistere all’esibizione di Jon Balke ‘Siwan’ con l’Ensemble d’archi del Conservatorio di Torino (produzione originale TJF) e, a seguire, al concerto dell’attesissimo Joshua Redman Trio.

Dopo il trionfo al Festival di Sanremo 2019, lo strepitoso successo dell'album "Gioventù Bruciata" e il doppio disco di platino per il singolo "Soldi", Mahmood è pronto per suonare al festival Agrirock di Barolo, domenica 7 luglio per la sua unica data in Piemonte.

Quarto giorno per il Torino Jazz Festival. Lunedì 29 aprile, alle ore 19, Piazza dei Mestieri, presenterà Groovity in 'NEWTONe': quattro musicisti, quattro pensieri verso la ricerca dell'equilibrio dello spazio/tempo. Il Teatro Piccolo Regio Giacomo Puccini, alle ore 21, ospiterà il duo norvegese costituito da Sidsel Endresen e Stian Westerhus e alle ore 21.30, Jazz Club Torino sarà il palcoscenico di Deborah Carter.

Torna nell'Arena verde di Le Gru, a distanza di tre anni da uno straordinario sold-out che ha entusiasmato il pubblico, e apre la quattordicesima edizione del GruVillage 105 Music Festival ANASTACIA. La cantautrice statunitense, tra le artista più apprezzate e di successo del nostro tempo, salirà sul palco della manifestazione piemontese venerdì 14 giugno per un energico ed emozionante live.

Terzo giorno per il Torino Jazz Festival. Domenica 28 aprile, in occasione della Giornata Unesco della Danza, un vero e proprio 'diluvio' di note eseguito da diverse bande musicali sulle sonorità di un grande classico di Louis Armstrong e di danze, con la coreografia "The NELKEN Line by Pina Bausch", culminerà in piazza San Carlo.

A distanza di 10 anni dal suo straordinario concerto in solo del marzo 2009, questo genio eclettico della musica contemporanea ritorna al FolkClub per un altro fantastico solo a chiusura della XXXI stagione. Il live di Marc Ribot, mercoledì 8 maggio, ore 21.30. Paolo Lucà, patron del Folk Club, ha dichiarato: "La XXXI stagione è stato un successo! La formula di un concerto a settimana (anzichè due) lanciata la scorsa stagione, si conferma essere la scelta giusta. La media di affluenza è stata la più alta degli ultimi 15 anni, trentennale a parte".

Secondo giorno per il Torino Jazz Festival. Sabato 27 aprile, si apre la sezione "Open Air", nei mercati di corso Spezia, via Di Nanni, piazza della Vittoria, piazza Foroni e piazza della Repubblica Mercato Centrale.

A San Maurizio Canavese, sabato 11 maggio, ore 21, nella chiesa Plebana, il concerto dell'Accademia del Ricercare “La musica sacra al tempo di Leonardo: Franchinus Gaffurius”. Il concerto è dedicato a Franchino Gaffurio, compositore vissuto ai tempi del genio di Leonardo da Vinci, nel cinquecentesimo anniversario della scomparsa dello scienziato e artista.

La VII edizione dal 26 aprile al 4 maggio. 9 giorni e oltre 100 concerti. Diretto dai musicisti Diego Borotti e Giorgio Li Calzi, si segnala la presenza di Gavin Bryars, Jon Balke Siwan, Enrico Rava, Joshua Redman con il suo Trio, Kyle Eastwood, con ospite Stefano Di Battista insieme al pianista Fabio Gorlier e al batterista Alessandro Minetto, Peter Evans accompagnato dal percussionista Levy Lorenzo. Il programma del 26 aprile.

Al GruVillage 105 Music Festival, dal 14 giugno a 27 luglio, nell' Arena esterna di Le Gru, in via Crea 10, a Grugliasco, venerdì 19 luglio il concerto di Canova e Coma_Cose.

Il sassofonista canadese Seamus Blake, per la rassegna Radio Londra, in concerto al Folk Club di Torino, venerdì 19 aprile, alle ore 21.30. Una serata di grandissima musica insieme ad Alfonso Santimone, Danilo Gallo e Enzo Zirilli.

Finale con il botto al Torino Jazz Festival. Sabato 4 maggio, 4quattro appuntamenti di altissimo livello: alle ore 17.30, il palco del Conservatorio Giuseppe Verdi, accoglierà il bassista dei Led Zeppelin John Paul Jones, insieme ai musicisti Anssi Karttunen e Magnus Lindberg, con cui ha dato vita alla formazione inedita ‘Tres Coyotes’. Dalle ore 20.30, sul palco delle OGR Torino suoneranno Michel Portal & Flavio Boltro Bbb Trio; Enrico Rava New Quartet 'Rava 80' e, Nik Bärtsch.

È stata presentata, nella sede di Radio 105 in Largo Donegani a Milano, la quattordicesima edizione del GRUVILLAGE 105 MUSIC FESTIVAL, che dal 20 giugno a fine luglio, tornerà ad animare l'estate piemontese.

Ottavo giorno e ultimo week end per il Torino Jazz Festival. Venerdì 3maggio, alle ore 16.30, nell’Aula Magna ‘Giovanni Agnelli’ del Politecnico, Marco Tardito e gli Ossi Duri presenteranno il progetto multimediale ‘Eleven. Undici solfeggi futuristi’ mentre, alle ore 18, l’Auditorium del grattacielo Intesa Sanpaolo aprirà le porte agli Accordi Disaccordi che saranno sul palco insieme al violinista Florin Nicolescu e all’attore Giorgio Tirabassi. Al Jazz Club Torino, alle ore 19, si potrà ascoltare il trio internazionale Spanyi, Dobler, Di Castri, frutto del gemellaggio tra i conservatori di Torino e Losanna e, alle ore 21, le OGR Torino ospiteranno il figlio maggiore del regista Clint Eastwood, Kyle, che si esibirà insieme a Stefano Di Battista in ‘Gran Torino’. A seguire il concerto del quartetto di Eivind Aarset.

Per il venerdì di Collisioni (5 luglio), a Barolo, Daniele Silvestri e Rkomi si aggiungono a Max Gazzé e Carl Brave. Un happening unico in Italia, un vero e proprio festival nel festival. Quattro artisti di primo piano esibirsi sul palco di Collisioni a Barolo, in un evento ideato per il festival da OTR.

Altri articoli...