05
Dom, Lug
133 New Articles
MESSAGGIO PROMOZIONALE
 

Salva

Salva

Salva

Biellese. Week End 5 luglio 2020

Itinerari
Typography

Dove andare nel biellese. Manifestazioni, eventi, itinerari, mostre, escursioni in Provincia di Biella. Week End dal 5 luglio 2020.  II edizione di Nuvolosa, il festival del fumetto. Estate a Oropa: ritornano le visite guidate al Santuario.

Scoprire i luoghi del biellese durante l'anno. La rubrica di Notizie Piemonte sulla Provincia di Biella. Week End dal 5 luglio 2020.

#innamoratidelbiellese

Biellese: week end

3 - 5 luglio 2020

Biella Piazzo, Palazzo Ferrero
II edizione di Nuvolosa, il festival del fumetto
fino al 05/07/2020
La seconda edizione di "Nuvolosa, il festival del fumetto" è promossa dall'associazione culturale Creativecomics di Vercelli in collaborazione con l'assessorato alle Politiche Giovanili del Comune, il sostegno finanziario della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella e il supporto di Palazzo Ferrero-Miscele Cutlurali e del Liceo Artistico di Biella. Le esposizioni saranno visitabili anche nel fine settimana successivo (fino a domenica 5 luglio). Esposizione delle tavole dei finalisti del concorso "Premio Nuvolosa" e quelle del grande fumettista Corrado Mastantuono. Saranno presenti disegnatori di rilevanza nazionale, previsti due incontri con l'autore e performance live. Il tema di quest'anno è molto attuale: "Fake – storie di bugie, inganni, false verità". Saranno messe in atto tutte le misure di sicurezza necessarie.
015 3507380/381 - https://www.informagiovanibiella.it/nuvolosa - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Valdilana, Trivero, Casa Zegna, via Marconi 23
Mostra: From sheep to shop
fino al 01/11/2020 - Orario: dalle 11 alle 17
Casa Zegna si riappropria del pensiero di Ermenegildo Zegna e riapre in tutta sicurezza martedì 2 giugno con l'allestimento permanente «From sheep to shop»: 110 anni di storia rivolti al futuro. Nello spazio-serra, l'appendice documentaria «Dai Boschi di Ermenegildo Zegna alla Zegna Forest» racconterà il rapporto tra Zegna e territorio e le evoluzioni del progetto di risanamento dei boschi che Ermenegildo Zegna piantumò a partire dal 1929. Percorso esperienziale Gli uomini che piantano alberi: la storia di una terra e di un uomo in relazione con la natura e le montagne. I bambini e i ragazzi saranno accompagnati in un racconto immersivo grazie al kamishibai, un teatrino portatile che si ispira alla tradizione giapponese dei cantastorie erranti. Orari: domenica e festivi dalle ore 11 alle 17. Servizio "salta la fila" acquistando il biglietto online e opzionando l'orario di ingresso su www.liveticket.it/casazegna oppure telefonando al numero 015 7591463. La visita non ha limite di tempo, ma in casi di forte affluenza verrà contingentato l'ingresso e consigliato un tempo massimo di permanenza. Ingresso: 5 euro - ridotto 4 Euro - 2 giugno ingresso gratuito.
015 7591463 - www.casazegna.org - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Biella, Cattedrale, piazza Duomo
Mostra: Progetto Sia Luce
fino al 02/08/2020 - Orario: dalle 7 alle 12 e dalle 15 alle 19
Il progetto Sia Luce della Parrocchia di Santo Stefano riprende in questi giorni. Con la riapertura delle chiese al culto si apre la possibilità di un nuovo percorso di arte sacra contemporanea inserito nel Duomo di Biella. Da domenica 24 maggio 2020 nella prima cappella di ingresso sulla destra è collocata l'opera di Alessandra Maio, Preghiera. L'opera sarà visitabile tutti i giorni dalle ore 7 alle 12 e dalle ore 15 alle 19. Ingresso libero.
349 7252121 - www.bi-boxartspace.com - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pray, Fabbrica della Ruota
Mostre alla Fabbrica della Ruota
fino al 18/10/2020
La "Fabbrica della ruota" offrirà nell'estate 2020 al visitatore un raccordo tra passato e futuro, tra ciò che è stato e ciò che sarà. Al piano seminterrato verrà allestita una sintetica rassegna di alcune delle esposizioni che hanno già trovato ospitalità nei locali dell'ex lanificio Zignone, tutte inerenti ai temi del patrimonio industriale, dello sviluppo tecnico-scientifico, dell'evoluzione sociale del territorio industrializzato. Il piano terra ospiterà l'incontro tra tradizione e sperimentazione. La prima è rappresentata dalla sartoria artigianale di alta qualità. Una sezione dell'intero piano sarà infatti dedicata alla figura di un notissimo sarto, Giovanni Barberis Organista, che ricostruirà il suo laboratorio, con gli attrezzi, i figurini, i tessuti dei migliori lanifici biellesi, gli abiti confezionati, le riviste di moda. Accanto alla tradizione, ecco l'innovazione e la creatività: la curatrice Marisa Cortese propone un'anteprima di quella che sarà l'anno prossimo la grande mostra di Fiber Art e Textil Art, chiamando ad esporre una rappresentanza dei più qualificati artisti dell'area locale e nazionale. Lo scenario e il fascino retro del vecchio lanificio, con macchinari, trasmissioni e attrezzi d'epoca, le sue volte, i suoi finestroni dialogano a meraviglia con le installazioni, le forme e i colori della creazione artistica contemporanea.
015 766221 - www.docbi.it - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Bielmonte, piazzale Stavello
Botanica in quota
05/07/2020
Passeggiata accompagnata con OverAlp in occasione della rassegna "Montagna di Boschi". Descrizione: Partenza da Stavello e giro verso Margosio e Luvera, con vista panoramica su Valsessera e Monte Rosa (accompagna Alessandra Maffeo naturalista esperta di botanica). Pranzo al sacco. Passeggiata a una quota compresa tra i 1200 e i 1300 metri, fascia al limitare delle faggete, in cui non si osserva solo il faggio che è la principale essenza arborea dei boschi montani di latifoglie, ma anche altre assenze alpine, quali abeti e larici e un ricco sottobosco in cui è facile individuare il Rhododendron ferrugineum, con il suo caratteristico fiore, simbolo delle Alpi. La passeggiata non è caratterizzata solo da spunti botanici ma offre anche una vista panoramica con un magnifico affaccio sulla Valsessera, l'area più selvaggia dell'Oasi Zegna e con la visione spettacolare del massiccio del Monte Rosa dalla Bocchetta di Margosio. Ritrovo: piazzale Stavello (ampio parcheggio. Si segnala che non ci sono bar e servizi). Orari : ritrovo ore 9.30. Partenza ore 10. Rientro previsto ore 16. Abbigliamento consigliato: scarpe da trekking, zaino con pile e giacca a vento, borraccia. Ricordarsi pranzo al sacco. Euro 15 euro a persona. Euro 12 (scontato soci Fai/ dipendenti Gruppo Zegna, Fca, Banca Sella e Magneti Marelli). Euro 8 ragazzi 8-16 anni. Gratuiti bimbi sotto gli 8 anni. Info e prenotazione obbligatoria.
www.oasizegna.com - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Bielmonte, Bocchetto Sessera
Nel Bosco di Notte
04/07/2020
Uscita notturna nel Bosco del Sorriso con passeggiata fino all' Eremo di Maria con letture nel Bosco e illuminazione di ceri. Partenza da Bocchetto Sessera e immersi nell'atmosfera notturna del Bosco del Sorriso si percorre un facile sentiero ad anello ( circa 4,8 km), per riscoprire la serenità e l'armonia interiore. Lungo il cammino si alterneranno momenti di lettura dedicati agli alberi ed ai boschi e momenti di contemplazione guidati dalle magiche luci delle lanterne romane. Al rientro verrà offerta una tisana calda. Ritrovo: Bocchetto Sessera (ampio parcheggio. Si segnala la possibilità di cenare previa prenotazione alla Locanda del Bocchetto Sessera). Orari : ritrovo ore 20.30. Partenza ore 21. Rientro previsto ore 23. Abbigliamento consigliato: scarpe da trekking, zaino con pile e giacca a vento, luce frontale. Euro 20 euro a persona. Euro 18 (scontato soci Fai/ dipendenti Gruppo Zegna, Fca, Banca Sella e Magneti Marelli). Euro 10 ragazzi 8-16 anni. L'attività non è prevista per bambini con età inferiore agli 8 anni. Non è prevista per i cani. Info e prenotazione obbligatoria.
www.oasizegna.com - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
1^ edizione di "Contemporanea. Parole e storie di donne"
fino al 31/10/2020
A partire dal 3 giugno fino a ottobre, su Instagram e su Facebook, una serie di incontri, o per meglio dire rendez-vous, animerà i canali social di ContemporaneA. Citazioni, illustrazioni, recensioni ma non solo. Ogni martedì l'appuntamento al quale non mancare è il Caffè con le ragazze. Quindici minuti per chiacchierare con donne di ogni tipo: scrittrici, imprenditrici, giornaliste o appartenenti al mondo dello spettacolo. Tutte legate dall'essere protagoniste del loro percorso di vita, lavoro, interessi, passioni. Il tempo di una tazza di caffè, per parlare in libertà fra ragazze, perché ragazze si è sempre, anche con i capelli bianchi! Inaugurano la rubrica Giusi Marchetta (9 giugno) e Marta Barone (16 giugno), in libreria con Città sommersa (Bompiani, 2018), attualmente in corsa per il Premio Strega. Il mercoledì è il momento de L'amica che vorrei, dedicato alle scrittrici: da conoscere, da leggere o da rileggere. Delle amiche da scoprire attraverso le storie delle loro opere, per percorrere insieme nuovi sentieri lungo le loro pagine. Questo format è ispirato al libro di Beatrice Masini Le amiche che vorresti, in cui vengono presentate ventidue eroine della letteratura: personaggi irriverenti, unici e affascinanti. "Chi è la tua scrittrice preferita?": è a partire da questa domanda, posta ogni volta a un autore diverso, che prende vita l'appuntamento del venerdì Scrittori per scrittrici. Per ricordare sempre che non esiste una scrittura al femminile e una al maschile, ciò che conta è chi scrive sappia regalare storie intense. Venerdì 12 giugno, Matteo B. Bianchi, scrittore e fondatore della rivista Tina, racconta Eve Babitz e la sua Los Angeles degli anni '70. Nelle settimane successive, protagonisti della rubrica saranno Raffaele Riba e Fabio Genovesi. La settimana si chiude con La donna della domenica. Questo appuntamento è dedicato alle donne da non dimenticare, magari poco conosciute, che talvolta il mondo ha giudicato strane, inadeguate, eccessive. Ma che meritano di essere ricordate e valorizzate.
011 2764708 - www.contemporanea-festival.com - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Castelletto Cervo, Monastero Cluniacense
Alla scoperta dell'ex priorato cluniacense SS. Pietro e Paolo
05/07/2020
Visite guidate organizzate da Comune di Castelletto Cervo in collaborazione con Parrocchia SS. Pietro, Paolo e Tommaso di Castelletto Cervo. Ingressi programmati alle ore 15 e ore 16; ultimo ingresso ore 17. Prenotazione obbligatoria.
347 4728295 - www.monasterodicastelletto.it - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Biella Piazzo, Accademia Perosi, Palazzo Gromo Losa
Concerto all'aperto dell'Accademia Perosi
03/07/2020
Stasera: Alessandro Copia (violoncello). Presto tutti i dettagli per la prenotazione (obbligatoria) e altre info sull'evento.
015 29040 - www.accademiaperosi.org
Pettinengo, Assoc. Casa Clementina, via Italia 6
Corsi 2020: Intrecci
dal 03/07/2020 al 05/07/2020
Casa Clementina: cultura, abilità, ispirazione, concentrazione, contaminazione. Intrecci di fibre vegetali: dalla lavanda alla corteccia con diverse tecniche, con attrezzi e senza. Tessera associativa annuale euro 20 + corso euro 250.
348 3326570 - www.casaclementina.eu - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Oropa, Santuario
Estate a Oropa: ritornano le visite guidate al Santuario
fino al 06/09/2020
A partire dal 28 giugno, ogni domenica alle ore 11 e alle ore 15 le guide abilitate della provincia di Biella accoglieranno i visitatori davanti ai cancelli del Santuario per poi accompagnarli in un viaggio attraverso la storia, la devozione e le opere d'arte di Oropa. Un viaggio dedicato ai biellesi, per scoprirsi "turisti a casa propria", e a tutti coloro che desiderano conoscere gli aspetti culturali del Santuario, approfittando di un weekend per una gita fuori porta e soggiornare nelle suggestive camere di Oropa. Il percorso si sviluppa dal primo piazzale al chiostro sacro passando attraverso la Porta Regia, progettata dal famoso architetto Juvarra. La visita prosegue quindi nella Basilica Antica, nelle gallerie degli ex voto, negli Appartamenti Reali dei Savoia e nel Museo dei Tesori. Qui sono esposti i paramenti liturgici, i documenti storici, i dipinti, le opere d'arte, gli ori e i gioielli che hanno adornato la statua della Madonna di Oropa in occasione delle Incoronazioni centenarie che si sono susseguite a cominciare dal 1620. Un tesoro unico da scoprire nel meraviglioso contesto del Santuario e della sua valle incontaminata. Le visite si svolgeranno in completa sicurezza nel rispetto della normativa vigente. Ritrovo con la guida: davanti ai cancelli del Santuario (non è necessaria la prenotazione). Orari: 28 giugno, 5 12 19 26 luglio, 2 9 15 16 23 agosto, 6 settembre alle ore 11 e alle ore 15. Costo: 5 euro. Durata del percorso: circa un'ora e mezza.
015 25551200 - www.santuariodioropa.it - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Oropa, Giardino Botanico
Laboratorio al Giardino Botanico: Inno al solstizio d'estate
04/07/2020
Sono ripresi i laboratori dedicati a più piccoli al Giardino Botanico di Oropa: a causa dell'emergenza Covid-19 si sono dovute prevedere delle cautele e procedure per garantire il rispetto delle norme di distanziamento, rendendosi necessaria la prenotazione e la limitazione a 6 partecipanti a laboratorio. Oggi: La "Notte stellata" di Van Gogh...un inno al solstizio d'estate! Laboratorio plastico di pittura 3d per scoprire i segreti e le campiture più famose della storia! Attività gratuita ma con prenotazione obbligatoria entro le ore 18 del giorno precedente la data della stessa, effettuabile telefonicamente oppure attraverso un modulo online. Riservata a bambini di età compresa tra 5-10 anni. Le visite guidate per adulti sono sospese sino a data da destinarsi, ma per i genitori in attesa c'è la possibilità di fruire gratuitamente delle nuove e divertenti Audioguide del Giardino, liberamente utilizzabili sui propri smartphone o tablet, con la voce narrante dell'incomparabile Angelo Alberta.
015 2523058 o 331 1025960 - www.gboropa.it - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Miagliano, Lanificio Botto
Laboratorio manuale sulla lana
05/07/2020
Laboratorio manuale sulla lana: Acqua e sapone, feltriamo le pietre con Marielle Dumiot. Offerta libera. Obbligo di prenotazione. Per famiglie. Tutte le attività saranno svolte all'aperto o in locali sanificati come da ultime disposizioni DPCM. All'interno dei locali ci saranno a disposizione gel, mascherine e istruzioni dettate dall'emergenza sanitaria. Si ricorda che per le visite all'interno del Lanificio occorre l'uso della mascherina, così come in tutte le situazioni esterne in cui non sia possibile garantire il distanziamento previsto. Lanificio Botto e villaggio operaio restano aperti tutte le domeniche dalle ore 14.30 alle 18.30, è gradita la prenotazione tramite whatsapp.
320 0982237 - www.amicidellalana.it - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Biella, sede di Mambo Forrò
Laboratorio: La forma delle parole
04/07/2020
Le attività di formazione di Storie di Piazza per l'anno 2020 interrotte a causa dell'emergenza sanitaria, proseguono nel mese di giugno e luglio con alcuni workshop realizzati da professionisti del settore teatrale. Sono rimandati ad agosto e settembre i laboratori residenziali con Fabio Banfo e altri operatori. I laboratori avverranno in locali sanificati e in ottemperanza delle norme vigenti. Numero limitato. Obbligo di prenotazione e di rispetto del protocollo previsto per l'emergenza sanitaria. L'offerta teatrale prevista nei laboratori rappresenta comunque un'opportunità di confronto per il territorio biellese! Un modo per avviare un'esperienza formativa senza per forza doversi spostare in una città più grande, luogo in cui è più facile incontrare offerte di questo genere. La possibilità di fruire anche di ambienti esterni ha permesso a Storie di Piazza di ripensare ad alcuni laboratori che avranno la possibilità di utilizzare passeggiate e spazi esterni, sempre per poter lavorare in sicurezza e con le distanze richieste. Oggi 6 ore di laboratorio, con Salvo Montalto: La forma delle parole (accenni sul metodo Orazio Costa). Aperto a tutti, ideale per famiglie.
347 2512850 (whatsapp) - www.storiedipiazza.it - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Biella e comuni della provincia
Stagione 2020 della Rete Museale Biellese
fino al 11/10/2020
Rete Museale Biellese, anche se più avanti rispetto agli anni passati per le complicanze dovute all'emergenza sanitaria, alza il sipario sulla nuova stagione. Domenica 28 giugno, infatti, riaprono ufficialmente i siti del territorio laniero, che, per questa edizione, sono 27 e più precisamente: Archivio Lanifici Vercellone, Sordevolo Casa natale di Pietro Micca, Sagliano Micca Casa Zegna, Valdilana - loc. Trivero (con orario 11.00-17.00) Castello Vialardi di Verrone, Verrone Centro di Documentazione del Lago di Viverone, Viverone Centro di Documentazione sulla Lavorazione del Ferro, Netro Centro di Documentazione sull'Emigrazione, Donato Ecomuseo del Cossatese e delle Baragge, Cossato, fraz. Castellengo (da domenica 5 luglio) Ecomuseo della Civiltà Montanara, Muzzano, fraz. Bagneri Ecomuseo della Terracotta, Ronco Biellese Ecomuseo della Tradizione Costruttiva, Sordevolo, Monastero della Trappa Ecomuseo della Vitivinicoltura, Candelo, Ricetto Ex Mulino Susta, Valdilana, loc. Soprana Fabbrica della Ruota, Pray FAI Collezione Enrico, Magnano (con orario 10.00-13.00 e 14.00-18.00) Lanificio Botto e villaggio operaio, Miagliano MeBo Menabrea Botalla Museum, Biella Museo del Bramaterra, Sostegno, fraz. Casa del Bosco Museo della Passione, Sordevolo Museo degli Acquasantini, Pettinengo Museo delle Migrazioni, Pettinengo Museo dell'Infanzia, Pettinengo Museo dell'Oro e della Bessa, Zubiena Museo del Territorio Biellese, Biella Oasi WWF Giardino Botanico di Oropa*, Biella, Oropa (con orario 10.00-18.00) Palazzo Gromo Losa, Biella (da settembre 2020) Santuario di San Giovanni d'Andorno, Campiglia Cervo. Le informazioni logistiche: la Rete Museale Biellese riapre dal 28 giugno fino all'11 ottobre ogni domenica e a Ferragosto, con orario 14.30-18.30 (alcuni siti apriranno anche in altre date o potranno subire lievi variazioni di orario); per il sito di Palazzo Gromo Losa, invece, l'apertura è ipotizzata dal mese di settembre in poi.
349 3269048 - https://www.atl.biella.it/rete-museale-biellese - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sala Biellese, via Ottavio Rivetti 5
Visite guidate: Quattro passi nella storia... della Resistenza!
dal 04/07/2020 al 17/10/2020
Visite guidate lungo il percorso (3,3 km) del Museo Itinerante della Resistenza secondo il seguente programma: Ritrovo/Partenza (ore 14.30): via Ottavio Rivetti 5 (Casa della Resistenza) Via Roma: pannelli 21 e 6 (La salita in montagna/La popolazione) Via A. Lamarmora: pannelli 12 e 3 (Le baite-Marincola/Radio Libertà) Via per Andrate: pannelli 2 e 1 (Walter Fillak/Aviolanci) Discesa attraverso il bosco al campo di lancio Risalita su via per Andrate e rientro in paese Via Pietro Micca: pannelli 4 e 5 (Don Tarabolo/La Costituzione) Via Umberto I incrocio con Via Giovanni XXIII: pannello 22 (Battaglia di Sala) e lapide "Primula", con accenno a don Cabrio Via Umberto I: pannelli 8 e 19 (Comando partigiano/Missione Cherokee) Via per Zubiena: pannello 9 (Eccidio di Santhià) Via del cimitero/Via Q. Sella: pannello 20 (nomi di battaglia) Via del cimitero/Piazza Gramsci: pannello 11 (Eccidio piazza Martiri) Via Garibaldi incrocio con Via Q. Sella: pannello 10 (I rastrellamenti) Via Garibaldi: pannello 13 (L'infermeria) Arrivo alla Casa della Resistenza previsto per le ore 17. Per partecipare è obbligatoria l'iscrizione. La quota di iscrizione è di euro 5 (1 bottiglietta d'acqua 0,5l + 1 conf. da due Torcetti di produzione locale + Mini Guida della Resistenza biellese). Il numero massimo di partecipanti è fissato a 10. Al termine dell'escursione sarà possibile procedere alla visita della Casa della Resistenza, per la quale sono state adottate specifiche misure di prevenzione anti-contagio da Covid19 sulla base delle linee guida governative: per i visitatori vige l'obbligo di indossare mascherina e guanti durante la visita e di rispettare i percorsi separati di ingresso e uscita, con un tempo massimo di permanenza nel sito di 30 minuti.
340 9687191 (whatsapp, dopo le 19) - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Graglia, Casolare dei Campra, via Canale 3
XX edizione di Vita d'Artista
05/07/2020
Stasera Carmen Guala, docente in lettere, ci propone: "Le poesie del cuore e dell'Amore per "ricominciare" a vivere non solo ad esistere". Coordinatori: Iolanda Davletbaiev, Patrizia Bartolommei, Angela Buscaglione, Michele Facenna, Pier G. Zanotto. Rinfresco a cura della Cà di Celeste e di Rosa. Ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria.
015 2593649 o 339 5405600
Muzzano, Chiesa parrocchiale
XX edizione di Vita d'Artista
04/07/2020
Stasera Matteo Gerotto, organista, ci propone: "Concerto di organo". Coordinatori: Iolanda Davletbaiev, Patrizia Bartolommei, Angela Buscaglione, Michele Facenna, Pier G. Zanotto. Rinfresco a cura della Cà di Celeste e di Rosa. Ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria.
015 2593649 o 339 5405600
Graglia, Casolare dei Campra, via Canale 3
XX edizione di Vita d'Artista
03/07/2020
Stasera Marco Astrua, architetto, ci propone: "Il trenino di Oropa (luogo del cuore FAI 2020". Coordinatori: Iolanda Davletbaiev, Patrizia Bartolommei, Angela Buscaglione, Michele Facenna, Pier G. Zanotto. Rinfresco a cura della Cà di Celeste e di Rosa. Ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria.
015 2593649 o 339 5405600
* Fonte ATL Biella
Ph. Regione Piemonte

Messaggio Promozionale