16
Gio, Lug
189 New Articles
MESSAGGIO PROMOZIONALE
 

Salva

Salva

Salva

Tutti gli appuntamenti in Valle di Susa del week end. Dove andare, indirizzi ed incontri. In collaborazione con l'ufficio stampa "Valle di Susa. Tesori di Arte e Cultura Alpina" riceviamo e pubblichiamo tutti gli eventi della Valle di Susa, del week end del 19 luglio 2020.

Castelli Aperti: tutte le aperture e gli orari di domenica 19 luglio 2020.  In provincia di Alessandria apre Palazzo Lignana di Gattinara. Da non perdere le visite al ricetto medievale di Candelo in provincia di Biella.

Dove andare nel biellese. Manifestazioni, eventi, itinerari, mostre, escursioni in Provincia di Biella. Week End dal 5 luglio 2020.  II edizione di Nuvolosa, il festival del fumetto. Estate a Oropa: ritornano le visite guidate al Santuario.

Dove andare nel biellese. Manifestazioni, eventi, itinerari, mostre, escursioni in Provincia di Biella. Week End dal 19 luglio 2020. Bielmonte, Bocchetto Sessera. Nel Bosco di Notte.18/07/2020. Estate a Oropa: ritornano le visite guidate al Santuario. Lessona XXIV edizione di Ratataplan.

Tutti gli appuntamenti in Valle di Susa del week end. Dove andare, indirizzi ed incontri. In collaborazione con l'ufficio stampa "Valle di Susa. Tesori di Arte e Cultura Alpina" riceviamo e pubblichiamo tutti gli eventi della Valle di Susa, del week end del 28 giugno 2020.

Nello scorso mese di giugno ci si è concentrati sui sentieri 201 e 202. La bellezza che chi ha voglia di camminare può scoprire, tutto sommato senza fatiche impossibili, non è scontata: va tutelata e gestita affinché sia fruibile.

Castelli Aperti: tutte le aperture e gli orari di domenica 28 giugno 2020. La rassegna entra nel vivo con tante nuove proposte di visita in totale sicurezza. In provincia di Alessandria riapre il castello di Piovera, in provincia di Asti mostra nei sotterranei del castello di Monastero Bormida. In provincia di Cuneo visite agli interni della dimora storica di Sanfrè mentre in provincia di Torino visite guidate al castello di Foglizzo e a casa Lajolo a Piossasco.

Tutti gli appuntamenti in Valle di Susa del week end. Dove andare, indirizzi ed incontri. In collaborazione con l'ufficio stampa "Valle di Susa. Tesori di Arte e Cultura Alpina" riceviamo e pubblichiamo tutti gli eventi della Valle di Susa, del week end del 12 luglio 2020.

Dove andare nel biellese. Manifestazioni, eventi, itinerari, mostre, escursioni in Provincia di Biella. Week End dal 28 giugno 2020. II edizione di Nuvolosa, il festival del fumetto. Riprendono i laboratori per i piccoli al Giardino Botanico di Oropa.

A piedi tra le nuvole. Al Colle del Nivolet a piedi, in bici o in navetta, tutte le domeniche dal 12 luglio al 30 agosto e a ferragosto torna A piedi tra le nuvole, il progetto di mobilità sostenibile del Parco Nazionale Gran Paradiso.


Tutte le domeniche dal 12 luglio al 30 agosto e a Ferragosto, torna A piedi tra le nuvole, il progetto di mobilità sostenibile del Parco Nazionale Gran Paradiso che dal 2003 regolamenta d’estate il traffico automobilistico privato lungo la strada che conduce al Colle del Nivolet favorendo gli spostamenti a piedi, in bici e con navetta.


Il Colle del Nivolet

E' uno splendido pianoro di torbiere e ambienti umidi a 2.500 metri di altitudine, che si trova nel cuore del Parco, tra Piemonte e Valle d’Aosta. Habitat di stambecchi, camosci, marmotte, ermellini, volpi, uccelli migratori e stanziali, e di specie floristiche rare, si raggiunge a piedi su comodi sentieri dalla Valsavarenche e in auto da Ceresole Reale.

Da sempre meta di ciclisti ed escursionisti, negli ultimi anni - specie nelle domeniche estive - il Nivolet si trasformava sempre più spesso in un grande parcheggio ad alta quota. In alternativa a questo utilizzo, incompatibile con le finalità di un parco, nel 2003 è stato avviato un progetto che, accanto alla regolamentazione del traffico, ha visto il rilancio dell’intera area con proposte turistiche di qualità.

Nell’estate in cui si prevedono grandi afflussi verso le montagne, la regolamentazione è stata in parte modificata: il divieto di transito a partire dal parcheggio del Serrù, previsto nelle domeniche dal 12 luglio al 30 agosto e a ferragosto, è dalle 9.30 alle 18 e sarà possibile ridiscendere in auto dalle 16. Per evitare pericolosi incroci con le navette e garantire una migliore fruizione agli escursionisti e ai ciclisti, limitatamente agli stessi orari sono state inoltre eliminate le deroghe per pernottamenti e ristorazione ai Rifugi Chivasso e Savoia.

Al Serrù saranno sempre presenti le guide del Parco, per escursioni gratuite previste alle 11 e alle 15, previa prenotazione da effettuare al punto informativo delle Guide. È necessario portare con sé la propria mascherina.

Il servizio di navette sarà gestito da GTT, per le normative Covid l’acquisto dei biglietti non sarà possibile sui mezzi, ma al punto informativo al parcheggio del Serrù e nelle rivendite a Ceresole presso l’Hotel Blanchetti a Borgata Prese 13 e l’edicola di Borgata Capoluogo 12.

Considerato il prevedibile maggiore afflusso e la possibilità che il parcheggio del Serrù si riempa, si invitano i fruitori a utilizzare i parcheggi più a valle in località Villa, Chiapili e Ceresole Reale, in cui sono comunque previste fermate delle navette.

L’iniziativa al Colle del Nivolet è promossa da Parco Nazionale Gran Paradiso, Città Metropolitana di Torino, Regione Autonoma Valle d’Aosta e i comuni di Ceresole Reale e Valsavarenche.

Tutte le info: www.pngp.it/nivolet

Ph. di repertorio Città Metropolitana Torino

 

Castelli Aperti: tutte le aperture e gli orari di domenica 12 luglio 2020. In provincia di Alessandria il castello di Piovera propone tre visite tematiche al parco e al castello. In provincia di Asti il castello di Monastero Bormida accoglie i suoi visitatori con i paesaggi langaroli del pittore albese Libero Nada. In provincia di Cuneo visite virtuali d'eccezione al castello di Monticello. Al castello di Miradolo, a San Secondo di Pinerolo, prosegue la mostra dedicata alla fotografia di Oliviero Toscani.

Dove andare nel biellese. Manifestazioni, eventi, itinerari, mostre, escursioni in Provincia di Biella. Week End dal 12 luglio 2020. Il geosito del Monte Mucrone: 4 passi a 360°. Estate a Oropa: ritornano le visite guidate al Santuario. Stagione 2020 della Rete Museale Biellese.

Castelli Aperti: domenica 21 giugno prima apertura della stagione per il castello Galli di La Loggia. Visite guidate alle 15.00, alle 16.00 e alle 17.00 e possibilità di fare merenda e aperitivo nel parco storico. Alle 18.00 concerto della violinista Lisa Agnelli.

Tutti gli appuntamenti in Valle di Susa del week end. Dove andare, indirizzi ed incontri. In collaborazione con l'ufficio stampa "Valle di Susa. Tesori di Arte e Cultura Alpina" riceviamo e pubblichiamo tutti gli eventi della Valle di Susa, del week end del 5 luglio 2020.

Il punto sui lavori per la riapertura estiva delle strade provinciali di alta quota. Assietta, la cavalcata dei 2000 tra natura e storia. Al Colle del Nivolet si va a “Piedi tra le nuvole”.

Castelli Aperti: tutte le aperture e gli orari di domenica 5 luglio 2020. In provincia di Alessandria riapre il castello di Morsasco e inaugura la terza edizione di BIAS Biennale Internazionale d'Arte Contemporanea Sacra dell'Umanità. Visitabile anche la Torre di Masio con il Museo La Torre e il Fiume. In provincia di Asti visite guidate gratuite al castello di Castelnuovo Calcea. In provincia di Cuneo riapre il castello del Roccolo e si può visitare il borgo medioevale di Niella Tanaro.

"Valli di Lanzo Experience", la mappa digitale dedicata all'outdoor. Il GAL Valli di Lanzo Ceronda e Casternone, nell'ambito del progetto europeo "ExplorLab", Interreg-Alcotra Italia-Francia 2014-2020 PITER GRAIES Lab coordinato dalla Città Metropolitana di Torino, ha realizzato un nuovo strumento dedicato alla scoperta, alla promozione e alla fruizione turistica delle Valli di Lanzo Ceronda e Casternone.


Il GAL Valli di Lanzo Ceronda e Casternone, nell'ambito del progetto europeo "ExplorLab", Interreg-Alcotra Italia-Francia 2014-2020 PITER GRAIES Lab coordinato dalla Città Metropolitana di Torino, ha realizzato un nuovo strumento dedicato alla scoperta, alla promozione e alla fruizione turistica delle Valli di Lanzo Ceronda e Casternone.


In questo periodo molto difficile il GAL non ha smesso di lavorare per il territorio. A seguito di un censimento capillare e aggiornato delle risorse turistiche presenti sul territorio del GAL, è stata creata una Mappa Interattiva di ultima generazione, che a partire dal 10 giugno sarà consultabile sul sito del Consorzio Operatori Turistici Valli di Lanzo https://turismovallidilanzo.it/valli-di-lanzo-experience/

Come preannuncia il nome stesso, vuole dare maggiore visibilità a tutte le attrattive locali e ottimizzarne la fruizione da parte dell'utente (outdoor, ricettività, ristorazione, servizi turistici, ecc) ma soprattutto alle attività e alle experience, che rendono il nostro territorio unico e affascinante.

Si tratta di uno strumento innovativo e di facilissima consultazione, che permetterà al visitatore di orientarsi tra le diverse attrattive e attività fruibili nelle Valli di Lanzo, attraverso una ricerca facilitata: l'utente potrà selezionare la sua specifica destinazione, cliccando sul Comune o l'area di riferimento, e andare così a visionare ristoranti, strutture ricettive, sentieri e aree per l'outdoor (falesie di arrampicata, pesca sportiva, parapendio, itinerari escursionistici a piedi, in bicicletta, per racchette da neve, etc.) con tutti gli ulteriori servizi collegati, tra cui punti noleggio di bike ed e-bike o associazioni di guide naturalistiche e alpine che possono fornire servizio di accompagnamento sui differenti percorsi.

In accordo con le due Unioni Montane socie del GAL (Valli di Lanzo Ceronda Casternone e Alpi Graie), si è ritenuto fondamentale attivare un focus dedicato ai servizi che gli operatori intendono garantire nel corso della "fase 2 dell'emergenza COVID19".

Per i ristoranti e le strutture ricettive è stato quindi predisposto un box in grado di fornire all'utente della mappa una serie di informazioni specifiche, che verranno costantemente aggiornate dagli operatori stessi: tra questi, l'apertura (con relativi giorni e orari) o chiusura del locale e i servizi erogati (consegna a domicilio, take away, servizio ai tavoli, pernottamento etc.).

La Mappa contiene ad oggi già oltre 1.000 elementi e prevede, sempre nell'ambito del progetto transfrontaliero di una seconda fase di implementazione, che consentirà di censire ed inserire anche gli esercizi commerciali con vendita di prodotti tipici, attrezzature e abiti sportivi, nonché negozi di generi di prima necessità e servizi pubblici potenzialmente utili al turista. Nella Mappa sono visionabili anche tutte le webcam panoramiche operative sul territorio, un importante valore aggiunto al fine di una comunicazione efficace e puntuale.

Inoltre è allo studio un sistema che consenta di collegare al database centrale i siti internet dei Comuni presenti sul territorio delle Valli di Lanzo, in modo che l'utente possa accedere a informazioni sempre aggiornate sui servizi turistici presenti in ciascun Comune (strutture ricettive, ristoranti, rifugi, attività outdoor, negozi, etc.).

Quando il GAL Valli del Canavese, partner e capofila del progetto transfrontaliero Explorlab, avrà concluso la mappatura digitale delle risorse e degli operatori turistici sul suo territorio, si otterrà una base informativa comune ai due territori utile per la creazione di offerte integrate di servizi turistici on-line.

Ph.

 

Altri articoli...

Messaggio Promozionale