13
Mer, Nov
197 New Articles
 
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Salva

I 30 anni del Parco Naturale Mont Avic

Spazio Valle d'Aosta
Typography

Le 30 candeline con due giornate di eventi il 19 - 20 ottobre ad Aosta, Forte di Bard e Chapdepraz.

Il Parco Naturale Mont Avic alla trentesima candelina. Venerdì 18 e sabato 19 ottobre 2019 avranno luogo le iniziative di celebrazione del trentennale del Parco.


A partire da venerdì 18 ottobre, in piazza Chanoux ad Aosta, sotto i portici del Municipio, sarà allestita una mostra fotografica dedicata alla storia del Parco, che resterà visitabile fino al 1° febbraio 2020. In mattinata saranno protagonisti i più piccoli, che saranno guidati alla scoperta dell’area naturale della bassa Valle: dalle ore 9 alle ore 12, i guardaparco del Mont Avic proporranno infatti attività didattiche dedicate alle scuole primarie.

Sempre venerdì 18 ottobre, alle ore 14.30, nella Sala Archi candidi del Forte di Bard, avrà luogo la conferenza attorno al tema I primi trent’anni del Parco.

Dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Bard Deborah Jacquemet, del Presidente dell’Associazione Forte di Bard Ornella Badéry, dell’Assessore all’ Ambiente, Risorse naturali e Corpo forestale Albert Chatrian, del Presidente del Parco naturale Mont-Avic Davide Bolognini e del Presidente della Regione Antonio Fosson, Fabio Gallo, co-conduttore di Linea Blu di RAI1, modererà gli interventi di Davide Bolognini,  del Presidente del Parco nazionale del Gran Paradiso e vice Presidente di Federparchi  Italo Cerise, del Direttore di Asters-Réserves naturelles de Haute-Savoie e vice Presidente di Alparc Christian Schwoehrer, del Dirigente della Struttura Biodiversità e Aree naturali protette della Regione autonoma Valle d’Aosta Santa Tutino, del Direttore del Parco Nazionale Gran Paradiso Antonio Mingozzi e del Direttore del Parco Naturale Mont Avic Massimo Bocca.

A seguire, sarà possibile visitare la mostra dedicata ai 30 anni del Parco allestita presso l’Opera Mortai del Forte di Bard.

Sabato 19 ottobre,  l’appuntamento per il proseguo dei festeggiamenti dei 30 anni del Parco, è alle ore 9, al Centro visitatori di Covarey, a Chapdepraz. In programma una escursione a Pra Oursie, con visita alla Casa dell’Inglese e la benedizione dell’area protetta. Alle 11, la cerimonia ufficiale, sempre a Pra Oursie.


Parco Naturale Mont Avic

Il parco naturale del Mont Avic (in francese, parc naturel du Mont Avic) è un'area naturale protetta della Valle d'Aosta e ha una superficie di oltre 5.747 ettari. Fu il primo parco naturale regionale della regione, dopo il parco nazionale del Gran Paradiso, creato nel 1989 ed ampliato nel 2003, è esteso tra il vallone di Champdepraz e la Valle di Champorcher, solcato dal torrente Chalamy, in posizione appartata rispetto alle grandi rotte turistiche valdostane. Le alte vette aguzze dei monti Avic (3003 metri), Iberta e Glacier (oltre i 3185 metri) separano il vallone di Champdepraz dalla valle di Champorcher. Nel parco è presente la più estesa foresta di pini uncinati (Pinus mugo subsp. uncinata) della Valle d'Aosta: oltre 980 ettari.

Ph. Regione Autonoma Valle d'Aosta

 

Messaggio Promozionale