18
Ven, Gen
89 New Articles
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Salva

«Carmina Burana» allo Splendor di Aosta

Spazio Valle d'Aosta
Typography

Sul palco, sabato 24 febbraio, ore 21, il Coro Arcova, direttore Lorenzo Donati. Cantata scenica composta dal musicista tedesco Carl Orff tra il 1935 e il 1936.

Nell’ambito della Saison Culturelle 2017-2018, al Teatro Splendor di Aosta, sabato 24 febbraio, alle ore 21, al Teatro Splendor di Aosta, arrivano i "Carmina Burana", di Carl Orff, cantata scenica eseguita dall’Arcova, l’Associazione Regionale dei cori della Valle d’Aosta.

Opera di grande suggestione visto il coinvolgimento di un notevole organico alle prese con sonorità primitive ed energici ritmi percussivi, "Carmina Burana", è una cantata scenica composta dal musicista tedesco Carl Orff tra il 1935 e il 1936.
L’opera è basata, su 24 poesie scritte in un misto di latino medioevale, tedesco e francese volgari. I testi, sono tratti da un codice manoscritto del XIII secolo proveniente da un monastero bavarese e rielaborati dal compositore stesso. Gli autori di questi versi erano giovani goliardi e studenti che, fra l’XI e il XII secolo, per sopravvivere si improvvisavano predicatori, mendicanti, giocolieri, musici e attori di strada. La sua prima esecuzione risale all’8 giugno 1937 a Francoforte. Ottenne un grande successo, ma scatenò la condanna nazista per il tono colorito, spinto e impertinente di alcuni canti. Da allora i "Carmina Burana", non sono mai usciti dalla programmazione delle maggiori stagioni concertistiche di tutto il mondo: moltissime le incisioni discografiche e innumerevoli gli usi che ne hanno fatto il cinema e la televisione. Il brano che apre la cantata, O Fortuna, è una delle poche pagine della letteratura musicale colta del novecento familiare a tutti.
L’Associazione regionale cori della Valle d’Aosta Arcova, ha fortemente voluto la messa in scena di questa importantissima opera con l’intento di coinvolgere i cori associati in un progetto di grande impatto emotivo per festeggiare il suo ventennale. A dirigere è stato invitato Lorenzo Donati, compositore e direttore di coro stimato e apprezzato a livello nazionale e internazionale, direttore artistico di importanti rassegne corali, docente e formatore di nuovi talenti. Ad accompagnarlo musicisti valdostani e una compagine corale che sfiorerà i 150 elementi.

Carl Orff (1895-1928)
Carmina Burana. Cantiones profanae
per soli, coro, coro di voci bianche, due pianoforti e percussioni
sabato 24 febbraio – Teatro Splendor Aosta, ore 21
 
Info: Biglietto unico € 8. Lo spettacolo è incluso negli abbonamenti Pleine Saison, Tuttomusica e Classica. Per ulteriori informazioni rivolgersi all’Assessorato Istruzione e Cultura della Regione autonoma Valle d’Aosta, Attività culturali, 0165 32778. Sito internet www.regione.vda.it e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.