30
Lun, Mar
193 New Articles
Messaggio Promozionale
 

Aderire tutti alle buone pratiche per contrastare il virus. Appello del presidente del Consiglio Regionale del Piemonte, che ha inoltre ricordato il numero verde della Regione Piemonte 800 19 20 20 da contattare se si ha il dubbio di aver contratto il virus e il 112 come numero di riferimento per tutte le emergenze sanitarie.


Mi rivolgo a tutti i piemontesi per invitarli a non farsi prendere dal panico in questa situazione di emergenza, ma a seguire scrupolosamente le misure igieniche e i comportamenti di buon senso che fanno la differenza nel ridurre la diffusione del Coronavirus: lavarsi spesso le mani, evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie, non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani, non prendere antivirali e antibiotici a meno che non siano stati prescritti dal medico”.

Questo l’appello del presidente del Consiglio regionale che ha inoltre ricordato il numero verde della Regione Piemonte 800 19 20 20 da contattare se si ha il dubbio di aver contratto il virus e il 112 come numero di riferimento per tutte le emergenze sanitarie.

Nella pandemia di informazioni che circolano in questi giorni, spesso approssimative o addirittura errate, invito i cittadini ad affidarsi solo alle notizie presenti sulle pagine istituzionali – della Regione, del Consiglio regionale e della Protezione civile - per evitare fake news e truffe. Nel contrastare il virus molto dipende dai comportamenti quotidiani di tutti noi e dall’adesione a semplici buone pratiche: sono certo che se tutti saremo attenti e costanti nel seguirle daremo un contributo fondamentale nel contrastare l’emergenza”.

* Fonte Consiglio Regionale del Piemonte

 

Saranno erogati 700 mila euro per una scontistica dal 3 al 10%. Prende il via il 28 febbraio l’erogazione del ‘Bonus Pendolari’ a favore dei cittadini residenti in Piemonte.

Un atto atteso da tempo ed approvato all'unanimità. Molta soddisfazione tra il personale di vigilanza della Città Metropolitana, una ventina di unità dipendenti e circa 250 volontari, per un atto atteso da tempo.

Bloccati dal Governo 14 milioni di Euro per la bonifica. Il Piemonte, è fanalino di coda anche nella classifica dellle assegnazioni dei fondi statali per le bonifiche degli edifici pubblici; 1 milione su 358 assegnati. L'assessore regionale all'ambiente Matteo Marnati chiede l'intervento del Parlamento.

Sono state infatti distribuite in tutta la provincia le nuove divise di Poste Italiane: grazie ai tessuti tecnici e traspiranti certificati “OEKO-TEX Standard 100” per la sostenibilità ambientale, i nuovi indumenti sono caratterizzati da un design che unisce la funzionalità con l’estetica.

Dopo vent’anni dalla sua attuazione, si è ritenuta necessaria e opportuna una revisione del marchio per potenziarne in particolare la conoscenza da parte dei consumatori, affinché venga sempre di più percepito come sinonimo di prodotti certificati e di qualità.

47 bus per oltre 800 bambini in 27 Comuni. L'assessore regionali ai trasporti Marco Gabusi: "Contributo raddoppiato rispetto allo scorso anno; un aiuto importante per le scuole e le famiglie".

L’assessore all’Istruzione, Elena Chiorino, in occasione dell’inaugurazione dell’anno scolastico, ha visitato le scuole Candelo (Biella), Cumiana e Coazze (Torino) e ha annunciato il progetto di istituire un capitolo di bilancio per gli interventi di emergenza, che oggi l’Ente ha difficoltà a finanziare: «La giunta Cirio vuole essere vicino ai sindaci e ai territori, garantendo la più elevata efficienza dei servizi per l’istruzione. I ragazzi rappresentano il nostro futuro».

La delibera regionale dell’assessore Gabusi fa decadere i vincoli che rallentavano l’iter autorizzativo per le opere edili nelle aree da consolidare. La sburocratizzazione parte da 30 Comuni in tutto il Piemonte, dove le criticità idrogeologiche sono già regolamentate dai piani urbanistici comunali.

Altri articoli...

Messaggio Promozionale