04
Gio, Giu
189 New Articles
Messaggio Promozionale
 

Recupero del Villaggio Sisma Villadossola

Novara - VCO
Typography

Regione Piemonte in campo con il comune verbano per un progetto di valorizzazione e recupero dell'area, grazie agli alloggi sociali di Villadossola.

La Regione Piemonte, su valutazione dell’Assessore alle politiche sociali della famiglia e della casa , si è espressa positivamente, tramite un protocollo d’intesa, il progetto di recupero e valorizzazione «Uno sguardo al futuro rivitalizzando le radici del passato del complesso denominato Villaggio operaio SISMA di Villadossola».
 
Il protocollo, si prefigge di escludere temporaneamente, per una durata di cinque anni, rinnovabili, 15 alloggi di edilizia sociale (su un totale di circa 200 appartamenti presenti), attualmente non assegnati e facenti parte del Villaggio Sisma, sulla base di quanto disposto dalla legge regionale 3/2010 «Norme in materia di edilizia sociale».
La Regione Piemonte, è consapevole, che il Comune di Villadossola, per la storica vocazione industriale del proprio territorio, si trovi oggi ad essere sede di un patrimonio di edilizia sociale che, in rapporto alle famiglie residenti in affitto, si colloca nettamente sopra la media regionale e nazionale.
Allo stato attuale, la concentrazione di alloggi sociali determina per l’amministrazione comunale un’eredità difficile da gestire, da un lato perché molti degli appartamenti sono, al momento, sfitti; dall’altro a causa della necessità di prevedere una costante manutenzione di tali abitazioni, la mancanza della quale, ad oggi, non ne permette l’utilizzo di una buona parte di essi.
Il progetto di valorizzazione e recupero previsto vede il coinvolgimento, tra i firmatari del protocollo, di enti pubblici e privati, tra i quali Regione, Comune, Agenzia Territoriale per la Casa del Piemonte Nord, proprietari degli immobili, Imprese e di altri soggetti che vorranno aderire al protocollo stesso.
Lo scopo, è di consolidare i servizi di supporto alla residenza, assicurando risposta in particolare alle esigenze abitative dei dipendenti delle aziende locali, eredi della tradizione industriale del passato, grazie a canoni d’affitto calmierati ed intervenire, con un’importante azione di manutenzione.
La proposta ha l’intento di creare una comunità di abitanti variegata dal punto di vista sociale, al fine di costituire e sperimentare un modello di welfare aziendale da diffondere sul territorio regionale, specie nei contesti caratterizzati dalla presenza di villaggi operai risalenti agli anni di prima industrializzazione del Paese.
Tra gli insediamenti presenti a Villadossa va riconosciuto, al Villaggio operaio SISMA, realizzato all’inizio degli anni Quaranta, un grande interesse culturale, le cui radici storiche abbiamo il compito di preservare.

Messaggio Promozionale