21
Mar, Gen
144 New Articles
Messaggio Promozionale
 

Regione e Provincia Biella per le scuole

Biella - Vercelli
Typography

Oggetto, la messa in sicurezza delle scuole: pronto un milione e mezzo di Euro. Lo stanziamento interesserà, in particolare, l’istituto di Valle Mosso che necessita di essere messo in sicurezza dopo la chiusura, lo scorso febbraio, per criticità strutturali. L’assessore regionale Elena Chiorino: "Un risultato importante, ma non finisce qui: ora un capitolo di bilancio specifico per permettere alla Regione di finanziare l’edilizia scolastica d’emergenza". 

Dalle parole ai fatti. Grazie all’intervento della Regione Piemonte, l’Istituto superiore di Valle Mosso potrà essere messo in sicurezza, dopo la chiusura precauzionale ordinata dalla Provincia di Biella lo scorso febbraio.

Lo ha annunciato l’assessore regionale all’Istruzione, Elena Chiorino, che ha lavorato a lungo per poter individuare una soluzione rapida e concreta per la vicenda, che interessa una scuola nel quale studiano circa 250 ragazzi. Lo strumento individuato è una modifica dell’Accordo di Programma tra Regione Piemonte e Provincia di Biella per la realizzazione degli interventi di messa in sicurezza delle scuole del territorio.

L’esponente della Giunta di Alberto Cirio, è molto attenta all’edilizia scolastica e per questo ha annunciato, già nei giorni scorsi, la volontà di istituire un capitolo di bilancio dedicato all’edilizia scolastica d’emergenza. Ad oggi, infatti, la Regione può soltanto agire per interventi ordinari.

Sottolinea l’assessore regionale all’Istruzione, Elena Chiorino: "Dal momento che da febbraio non si è mosso nulla, e preso atto anche dello stucchevole immobilismo del MIUR, che non ha inserito la scuola di Valle Mosso nell’ultimo stanziamento di fondi, abbiamo valutato che non si potesse attendere oltre e, insieme alla Provincia di Biella, abbiamo individuato questa soluzione, che consentirà, grazie alla modifica dell’accordo di programma, di devolvere circa un milione e mezzo di euro per la messa in sicurezza delle scuole del territorio, con particolare attenzione all’Istituto di Valle Mosso. L’intervento, non poteva essere ulteriormente rimandato in quanto la situazione che si era venuta a creare era fortemente penalizzante per le famiglie e per il territorio. E’ ora di passare ad azioni concrete e soprattutto efficaci, proprio come quella che consentirà alla scuola di Valle Mosso di tornare operativa in tempi ragionevoli".

La scuola superiore di Valle Mosso

 

Messaggio Promozionale