MESSAGGIO PROMOZIONALE

Salva

"Aggiungi un posto a tavola" al teatro Alfieri

Da venerdì 15 a domenica 17 novembre, torna in scena al teatro Alfieri "Aggiungi un posto a tavola", commedia musicale di Garinei e Giovannini scritta con Jaja Fiastri. Sul palco Gianluca Guidi (Don Silvestro) con Marco Simeoli, Piero Di Blasio, Camilla Nigro e Francesca Nunzi.

Teatro Alfieri
Da venerdì 15 a domenica 17 novembre
(ven ore 20.45 – sab ore 15.30 e 20.45 – dom ore 15.30)
GIANLUCA GUIDI
con MARCO SIMEOLI  PIERO DI BLASIO  CAMILLA NIGRO  FRANCESCA NUNZI – “La Voce di Lassú” è di ENZO GARINEI
Aggiungi un posto a tavola
Commedia musicale di Garinei e Giovannini scritta con Jaja Fiastri
Musiche Armando Trovajoli
Coreografie Gino Landi
Regia originale Garinei e Giovannini
Ripresa teatrale Gianluca Guidi
Produzione O.T.I. Officine del Teatro Italiano in collaborazione con Viola Produzioni.
Dopo il successo riscosso nelle ultime due stagioni, ecco a grande richiesta "Aggiungi un posto a tavola", la più celebre commedia musicale di Garinei e Giovannini.
 
Rappresentata per la prima volta nel 1974, è un classico del teatro italiano, affermatosi anche sulla scena internazionale con oltre 50 allestimenti in Inghilterra, Austria, Portogallo, Spagna, Russia, Ungheria, Messico, Argentina e Brasile.
Gianluca Guidi, indosserà nuovamente la tunica di Don Silvestro. Il cast è composto da 22 artisti, cantanti e ballerini. La storia narra le avventure del parroco di un paesino di montagna, che riceve un’inaspettata telefonata: Dio in persona lo incarica di costruire un’arca per salvare se stesso e tutto il suo paese dall’imminente secondo diluvio universale. Il parroco, aiutato dai compaesani, riesce nella sua impresa, nonostante l’avido sindaco Crispino e l’arrivo di Consolazione, donna di facili costumi, che crea scompiglio in paese. Giunto il momento di salire sull’arca, un cardinale inviato da Roma convince la gente a non seguire Don Silvestro, accusandolo di pazzia, cosicché sull’arca, sotto il diluvio, si ritrovano solo lui e Clementina, la figlia del sindaco da sempre innamorata di lui. Il curato decide però di non abbandonare il paese e gli amici e Dio fa smettere il diluvio. Per brindare al lieto fine, Don Silvestro aggiunge un posto a tavola per… Lui!
 
Ph. M. Fusco/Boomerang