04
Gio, Giu
192 New Articles
Messaggio Promozionale
 

Coronavirus in Piemonte, situazione 24/2-2

Sanità Piemonte
Typography

L'azione preventiva della task force della Regione Piemonte. Riaperto il pronto soccorso di Tortona. Chiuse le attività di teatro Fondazione Mirafiore, Teatro Colosseo e Camera To. Azioni di GTT Torino, Camera di Commercio di Torino, Coldiretti Alessandria e Intesa Sanpaolo.

La situazione nella nostra regione al 24 febbraio 2020, ore 14. L'azione preventiva della task force della Regione Piemonte. Riaperto il pronto soccorso di Tortona. Chiuse le attività di Fondazione Mirafiore, teatro Colosseo e Camera To. Azioni di GTT Torino, Coldiretti Alessandria e Intesa Sanpaolo.


LEGGI L'ORDINANZA IN PDF

Riaperto il pronto soccorso di Tortona.

La struttura era stata chiusa ieri per precauzione dopo che un albergatore di un agriturismo vi si era recato segnalando di aver ospitato nei giorni scorsi una serie di persone provenienti dai paesi della Lombardia che rientrano nella zona rossa. Posizionata all'esterno la tenda di pre-triage.


TEATRO COLOSSEO

Gli spettacoli in programma al Teatro Colosseo dal 24 febbraio al 1 marzo sono rinviati o annullati in osservanza all'ordinanza del Ministro della Salute e d'intesa con il Presidente della Regione Piemonte in relazione alle misure di contenimento dell'emergenza epidemiologica da COVID19.

In particolare: il concerto di Angelo Branduardi previsto per mercoledì 26 febbraio verrà riprogrammato e i biglietti saranno validi per il nuovo appuntamento sul quale speriamo di potervi aggiornare il prima possibile.

Per gli impegni precedentemente fissati, invece, il musical "Pinocchio reloaded" previsto il 29 febbraio e il 1 marzo è annullato per questa stagione. Speriamo di poter riprogrammare lo show nel prossimo cartellone!

I biglietti saranno rimborsati a seconda delle modalità di acquisto al botteghino del Teatro o presso il vettore che ha emesso il titolo di ingresso.

Per ulteriori informazioni il pubblico può scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonare da lunedì a sabato dalle 10 alle 13 e dalle 15.00 alle 19.00 ai numeri 011 6698034 e 011 6505195.


COLDIRETTI ALESSANDRIA

Sospese a data da destinarsi le attività formative e gli eventi in programma. Coronavirus, garantiti dagli agricoltori i rifornimenti di frutta e verdura.

A seguito dell’ordinanza della Regione Piemonte e a tutela della salute pubblica. Intanto è corsa agli acquisti per i prodotti alimentari sia freschi che conservabili. A seguito dell'ordinanza firmata dal Ministro della Salute e del Presidente della Regione Piemonte concernente le misure per il contenimento del contagio da COVID-2019, Coldiretti Alessandria ha sospeso tutte le attività formative in programma e gli incontri zonali a data da destinarsi.

Abbiamo seguito le direttive della Regione Piemonte e ci muoveremo nel rispetto e tutela della salute pertanto tutte le attività formative, gli eventi e le manifestazioni in programma, sia all’aperto che al chiuso che prevedevano un assembramento di persone sono stati annullati. – hanno affermato il Presidente e il Direttore Coldiretti Alessandria Mauro Bianco e Roberto Rampazzo – Intanto, gli effetti dell’emergenza Coronavirus, con l’annuncio delle prime misure per il contenimento, hanno fatto registrare un sensibile aumento negli acquisti di prodotti alimentari freschi e trasformati stimato tra il 5 e il 10%. Da un monitoraggio della Coldiretti nei mercati di Campagna Amica emerge come la crescente preoccupazione spinga a fare scorte con la sollecitazione delle autorità alla limitazione degli spostamenti per evitare la diffusione del contagio. Tra i prodotti più richiesti frutta, verdura e carne ma anche altri alimenti conservabili”.

Nelle aree a rischio sono state adottate misure cautelative con la chiusura di negozi, centri commerciali e mercati all’aperto per evitare rischiose forme di aggregazione ma è importante sottolineare come i rifornimenti di frutta e verdura siano garantiti dagli agricoltori in tutte le aree del Paese con i mercati generali all’ingrosso che hanno aperto e funzionano regolarmente, da Milano a Padova fino a Roma.


CAMERA TO – CENTRO ITALIANA PER LA FOTOGRAFIA

Informiamo che CAMERA sarà chiuso al pubblico da oggi, 24 febbraio, a sabato 29 compreso, in ottemperanza ai provvedimenti assunti dalle autorità competenti – e in particolare all'Ordinanza del Ministro della Salute d'intesa con il Presidente della Regione Piemonte in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 del 23 febbraio 2020.

Non sarà quindi possibile visitare le mostre in corso "Memoria e Passione. Da Capa a Ghirri. Capolavori dalla Collezione Bertero" e "Biomega. Multiverso". Le attività previste in calendario sono da considerarsi annullate, così come la presentazione del libro "Album" di Nicola Nunziata, in programma giovedì 27, rimandato a data da destinarsi. Eventuali modifiche alle misure disposte verranno attuate e comunicate con tempismo.


GTT – Gruppo Torinese Trasporti

Si è svolta, presso la Direzione GTT una riunione con la partecipazione del vertice e del medico aziendale per esaminare la situazione in relazione al virus Covid -19 e dare attuazione ai provvedimenti emanati dalle autorità competenti. Sono stati presi in esame il decreto Legge n.6 del 23 febbraio 2020 emanato dal Governo e l’Ordinanza contingibile e urgente n.1 rilasciata nella stessa data dal Ministro della Salute e dal Governatore della Regione Piemonte. Gtt seguirà tali direttive e le indicazioni del medico aziendale senza mettere in campo iniziative diverse ed estranee a tali disposizioni. In relazione al punto 6 dell’Ordinanza che prevede “la disinfezione giornaliera dei treni regionali e di tutto il trasporto pubblico”, è stato chiesto alle aziende esterne incaricate della pulizia dei veicoli di dare attuazione al provvedimento su bus, tram, treni della metropolitana e treni regionali.

Per ulteriore precauzione, su indicazione del medico aziendale, saranno immediatamente consegnate al personale addetto al controllo dei titoli di viaggio su bus, tram, metro e treni delle salviettine umidificate a base di alcol, in attesa di reperire gel idroalcolico, prodotto in questo momento di non facile approvvigionamento. Sono inoltre state impartite disposizioni per effettuare i controlli dei titoli di viaggio a terra e non sulle vetture. Per quanto riguarda la metropolitana, sarà incrementato il ricambio d’aria attraverso il circuito forzato alimentato da bocchette esterne.

Per quanto riguarda infine i punti di contatto con il pubblico (ad es: centri di servizio al cliente, ufficio pagamento sanzioni, stazioni della metropolitana, biglietterie di stazione fisiche ed automatiche), sarà  potenziata la disinfezione con prodotti specifici e saranno adottate misure per evitare l’affollamento degli uffici.

Gtt contribuirà inoltre alla comunicazione tra il personale interno degli uffici e agli stessi clienti, del decalogo di regole generale di prevenzione emanato dal Ministero della Salute.

Sono stati avviati contatti con le organizzazioni sindacali (e i rappresentanti sindacali per la sicurezza) per condividere il piano d’azione.

Le misure saranno applicate sino a sabato 29 e si adegueranno all’evoluzione della situazione e alle nuove disposizioni che potranno essere emanate dalle autorità competenti, a cui GTT darà prontamente seguito e fornirà comunicazione.


Fondazione E. Di Mirafiore – Serralunga D’Alba

A seguito dei nuovi casi di Covid-19 e in virtù dei provvedimenti attuati dalla Regione Piemonte in conformità con le direttive ministeriali, la Fondazione Emanuele di Mirafiore deve annullare i due eventi in programma per questa settimana, ovvero l'incontro con Telmo Pievani (previsto per sabato 29 febbraio) e lo spettacolo/laboratorio per ragazzi "Piante in viaggio" con Andrea Vico e lo stesso Telmo Pievani (previsto per domenica 1 marzo).

La Fondazione si scusa per il disagio e si impegna a recuperare i due eventi non appena sarà possibile. Seguiranno ulteriori informazioni sulle attività della settimana successiva.


Camera di Commercio di Torino

Alla luce delle disposizioni urgenti adottate dal Ministero della Salute di intesa con il Presidente della Regione Piemonte, si dispone l’immediata chiusura degli uffici al pubblico, sino al 29 febbraio. Sarà invece garantita l’erogazione agli sportelli dei seguenti servizi:

 - rilascio Carnet ATA e certificati d’origine

- registrazione brevetti

- rilascio certificati e visure del Registro imprese per partecipazioni a gare d’appalto (per altre esigenze utilizzare i servizi on line del sito www.registroimprese.it)

- vidimazione e bollatura dei registri di carico e scarico rifiuti e dei formulari per il trasporto rifiuti

- rilascio CNS e carte tachigrafiche in scadenza.

Tutti i servizi camerali in via telematica sono regolarmente garantiti. È sempre possibile contattare via email gli uffici:

- Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per lo sportello consulenza del Registro Imprese

- Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per lo sportello della Sezione regionale dell’Albo gestori rifiuti

- Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per il servizio di assistenza artigiana.

Per ulteriori informazioni, consultare l’home page del sito www.to.camcom.it


Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo è pronta a intervenire a sostegno delle famiglie e delle aziende interessate direttamente e indirettamente dall’emergenza del Coronavirus, incluse le realtà imprenditoriali che hanno scambi con la Cina. L’intervento prevede la possibilità di richiedere la sospensione per 3 mesi delle rate dei finanziamenti in essere, per la sola quota capitale o per l’intera rata, per tutte le famiglie residenti e per tutte le aziende con sede operativa nei comuni oggetto di Ordinanza. La sospensione è eventualmente prorogabile per altri 3 o 6 mesi in funzione della durata dell’emergenza. Questo provvedimento è esteso anche alle aziende presenti sul territorio nazionale che dovessero subire riduzioni dell’attività per effetto delle limitazioni agli scambi commerciali e di fornitura, nonché a favore di privati qualora il datore di lavoro, trovatosi in difficoltà a causa di questa emergenza, non potesse ricorrere ai benefici degli ammortizzatori sociali.

Per informazioni sulle caratteristiche e modalità di attivazione della misura sono a disposizione tutte

le filiali del Gruppo sul territorio. Intesa Sanpaolo provvederà a valutare immediatamente le richieste pervenute.

“Intesa Sanpaolo si è immediatamente attivata in soccorso di tutti coloro che stanno subendo danni, diretti e indiretti, per il diffondersi del Coronavirus – ha dichiarato Stefano Barrese, responsabile della Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo. Anche in questa occasione la Banca ha dimostrato di essere tempestivamente vicina alle famiglie e alle imprese italiane con provvedimenti di sostegno nelle situazioni di difficoltà”.


Ph. Regione Piemonte

Messaggio Promozionale