18
Ven, Gen
89 New Articles
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Salva

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Saluzzo, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa degli arresti domiciliari, emessa dal GIP presso il Tribunale di Cuneo su richiesta della locale Procura, nei confronti di un 38enne italiano, responsabile di un furto e di un tentato furto in abitazione aggravati, commessi in Barge, tra novembre e dicembre 2018.

I Carabinieri della Compagnia di Mondovì, hanno arrestato due persone responsabili di una serie di furti in abitazione ai danni di persone anziane. Si tratta di una donna di 54 anni, e un uomo, di 38 anni, madre e figlio di etnia sinti, abitanti a Nichelino (Torino), dove sono stati entrambi rintracciati e da dove partivano per colpire in Liguria, Piemonte e Lombardia.

Y.M, 24enne di origine marocchine, irregolare sul territorio nazionale, domiciliato in Canale (Cuneo), dopo essere stato rintracciato dai Carabinieri della locale stazione a San Damiano d’Asti, dove abitano alcuni familiari, è stato arrestato. Nel 2013, aveva messo a segno diversi colpi tra rapine e furti a Torino e Alessandria.

L'uomo arrestato dai Carabinieri del Comando Provinciale di Asti, aveva messo in piedi un fiorente traffico di auto tra l’Italia e la Romania, esportando veicoli denunciati falsamente come oggetto di furto, con i complici che riscuotevano gli indennizzi assicurativi e rivendendo poi i mezzi nel paese dell’est europeo.

Nonostante il soccorso immediato prestato da alcuni cittadini testimoni dell’accaduto non ha consentito di salvare la vita a due cucciole di circa tre mesi, abbandonate lo scorso 5 gennaio in un terreno nel territorio del Comune di Isola d’Asti. I Carabinieri Forestali di Asti hanno svolto le necessarie indagini individuando l’autore dello spietato abbandono, un uomo sessantenne di Agliano Terme.

Nel cuneese preoccupano i corsi d'acqua in specie la Stura di Demonte. A partire dal pomeriggio sono attesi ulteriori incrementi anche nei bacini di Pellice, Maira, Varaita ed il transito della piena ordinaria lungo l’asta principale del Tanaro, da Farigliano ad Asti. Dalla serata è atteso il transito della piena ordinaria del Po, da Carignano a Torino.

Altri articoli...