15
Dom, Dic
186 New Articles
Messaggio Promozionale
 

Giovani imprenditori di Confindustria e Reale Mutua per il welfare aziendale

Economia & Finanza
Typography
La Compagnia assicurativa torinese, Capogruppo di Reale Group, ospita il Movimento dei Giovani Imprenditori piemontesi per alimentare un circuito virtuoso di innovazione sociale e organizzativa attraverso un confronto sulle politiche di welfare aziendale.

Martedì 5 febbraio, alle ore 16,30, presso l’auditorium del New Building Bertola, in Corso Siccardi 11, Reale Mutua ospiterà “Welfare… che Impresa!”, un incontro organizzato dai Giovani Imprenditori di Confindustria Piemonte sul Welfare aziendale, sull’Innovazione e sulle risorse umane come opportunità strategica per le imprese.

Un evento informativo per sensibilizzare le aziende, che oggi hanno l’opportunità di svolgere un ruolo sociale fondamentale, su un tema sempre più attuale, inquadrandolo nella sua complessità e permettendo agli imprenditori di prendere consapevolezza dei vantaggi, non solo fiscali, pensati per loro e per i propri dipendenti.

Parteciperanno all’evento Luca Filippone, Direttore Generale di Reale Mutua, Giorgia Garola, Presidente dei Giovani Imprenditori piemontesi, Simone Berthod, Servizio Welfare dell’Unione Industriale di Torino, Marco Mazzucco, Direttore Generale di Blue Assistance e Marco Bertoluzzo, Direttore Consorzio Socio Assistenziale Alba Langhe Roero. Seguirà una tavola rotonda con le esperienze aziendali sul Welfare. Vi prenderanno parte Giorgio Barbero, Mahle Componenti Motori Italia S.p.A., Alessandro Borello, Fai Cisl Cuneo, Luca Cravero Candioli, Candioli S.r.l., e Matteo Rossi Sebaste, Golosità dal 1885 S.r.l.. Moderatore dell’evento sarà Sergio Sorgi, Vicepresidente di Progetica, formatore esperto di welfare.

LE DICHIARAZIONI:

Giorgia Garola, Presidente dei Giovani Imprenditori piemontesi: «Il welfare aziendale è generalmente inteso come quell’insieme di benefit, servizi e misure resi disponibili dall’azienda ai propri dipendenti al fine di migliorarne la vita privata e lavorativa. Ci si dimentica troppo spesso che il termine welfare deriva dall’inglese to fare well, letteralmente “passarsela bene, andare bene”. L’equivalente dell'italiano benessere. Di solito però usiamo la parola pensando solo al sistema previdenziale e dimenticando tale etimologia. Quello lavorativo è un contesto in cui le persone si trovano per un periodo lungo e non è possibile chiedere loro di dimenticare i problemi personali. Chi si occupa di risorse umane non può tralasciare queste tematiche così come non possiamo dimenticare che sul mercato sono oggi attive generazioni diverse di dipendenti con istanze altrettanto diverse. L’evento odierno vuole riportare la persona al centro, certi che con l’aiuto che riceve dalla sua azienda, attraverso il welfare aziendale, il dipendente si fidelizzi maggiormente e sollevato dai propri problemi possa aiutare le produttività».

Luca Filippone, Direttore Generale di Reale Mutua: «Prendersi cura del benessere dei lavoratori significa sostenere lo sviluppo imprenditoriale delle imprese manifatturiere che generano valore e contribuiscono alla crescita economica del nostro Paese, Reale Mutua è pertanto fiera di collaborare con i Giovani Imprenditori di Confindustria Piemonte, sostenendo e ospitando un evento come quello di oggi, che ci permette di continuare a svolgere la nostra funzione sociale, come Compagnia, ma soprattutto come Mutua. L’attenzione infatti che in ottica welfare rivolgiamo alle persone rappresenta i valori e la dedizione che da sempre caratterizzano la nostra attività».

 

Messaggio Promozionale